Mafia Capitale, al via il processo: c'è Sabella al posto di Marino

20 ottobre 2015, intelligo
Mafia Capitale, al via il processo: c'è Sabella al posto di Marino
Al via a palazzo di giustizia il primo processo per Mafia Capitale. I reati contestati, a seconda della posizione processuale, vanno dall'usura alla corruzione, fino alla turbata libertà degli incanti. 

E' in aula, in rappresentanza del Comune di Roma, l'assessore alla Legalità Alfonso Sabella. 
Non è invece comparso, come aveva preannunciato nei giorni scorsi, il sindaco dimissionario Ignazio Marino. 
Toccherà al gup Anna Criscuolo di esaminare l'istanza con la quale hanno chiesto di essere giudicati con rito abbreviato cinque degli imputati.

Fiscon, subordina l'accoglimento della sua istanza all'ammissione di una serie di testimonianze.  

A sollecitare l'abbreviato sono stati Giovanni Fiscon, ex dg Ama, imputato di corruzione, Emanuela Salvatori, già del coordinamento per i nomadi, Emilio Gammuto, stretto collaboratore di Salvatore Buzzi, Raffaele Bracci e Claudio Gaudenzi, considerati vicini a Massimo Carminati. 


autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...