Roma, tentato rapimento di una bambina in strada

21 agosto 2014 ore 18:47, Andrea De Angelis
Ci troviamo a Roma, nel quartiere Appio Tuscolano, dinanzi a Villa Lazzaroni, luogo in cui spesso i nonni si recano a portare i propri nipoti, vuoi per la presenza delle giostre, vuoi per il refrigerio della vegetazione.  

Roma, tentato rapimento di una bambina in strada

  Alle 10 di questa mattina all'altezza di via Turno, traversa di via Appia Nuova, un uomo ha tentato di rapire una bambina di due anni, accompagnata in quel momento dalla nonna e dal fratello undicenne. La signora, resasi immediatamente conto delle intenzioni dell'uomo, ha cercato di proteggere la piccola, ma è stata sbattuta a terra dall'aggressore urtando la testa contro il semaforo.  A quel punto sono stati i passanti a intervenire, con l'uomo che ha rischiato il linciaggio prima del tempestivo intervento della polizia.  Identificato per un cinquantenne italiano, originario del Nord, senza precedenti specifici, è stato arrestato per tentato sequestro di persona e lesioni personali. La donna, di nazionalità moldava, è dovuta ricorrere alle cure dei sanitari del pronto soccorso per delle lesioni alla testa, per le quali è stata refertata con 10 giorni di prognosi. Al momento gli inquirenti ipotizzano che sia stato il gesto di un folle e non un rapimento premeditato. "Volevo salvare la bambina, non le avrei fatto del male", ha detto alla polizia.
caricamento in corso...
caricamento in corso...