Le telefonate elettorali del consigliere Bucci? E io pago!

21 febbraio 2013 ore 11:42, intelligo
Le telefonate elettorali del consigliere Bucci? E io pago!
di K. K. Le telefonate per la campagna elettorale meglio se le pagano i cittadini? Deve averla pensata così il consigliere uscente della Regione Lazio Claudio Bucci, che non ha esitato a sollevare la cornetta della Pisana per invitare i suoi elettori a votarlo. Ma Bucci non è lo stesso consigliere che, dopo gli scandali Fiorito e Maruccio, si batteva il petto per aver contribuito insieme agli altri membri dell’Ufficio di Presidenza a far lievitare i fondi per i partiti? E già, pare che sia proprio lui. Oramai però per l’ex esponente di Forza Italia e dell’Idv, ora candidato al Senato con il Psi, i ‘mea culpa’ sono lontani anni luce. In fondo, deve essere stato il suo ragionamento, cosa sarà mai far fare qualche chiamata dagli uffici regionali per raggranellare qualche voto? Soldo in più, soldo in meno non fa la differenza, visti i costi della Pisana. E poi, quanto potrà incidere la bolletta del telefono sul budget di una Regione che dal 24 settembre, data delle dimissioni della Polverini, paga 70 consiglieri per non fare niente? Peccato che a rimetterci, però, siano sempre i cittadini…
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...