Riecco Er Batman tentato dalle europee. Giallo sul partito pronto a candidarlo

21 giugno 2013 ore 15:52, Francesca Siciliano
Riecco Er Batman tentato dalle europee. Giallo sul partito pronto a candidarlo
A volte ritornano. O meglio: vorrebbero tornare, sperando magari che la folla sia ancora lì ad acclamarli. Ma se proprio così non fosse, l’aspirazione è quella di restare il più a lungo possibile nell’immaginario collettivo.
Lo hanno fatto tutti i grandi uomini della storia, e lo farà anche lui: er Batman, al secolo Franco Fiorito. Lo ricordate? Il capogruppo Pdl alla Regione Lazio che, dopo aver banchettato con ostriche e champagne, venne colto con le mani nella “marmellata” e spedito a Regina Coeli. Qualche mese dietro le sbarre, poi diretto ai domiciliari e un batter d’ali è volato verso la libertà. Da uomo libero a tutti gli effetti, Fiorito non ha lesinato le ospitate in radio e tv. Prima ha annunciato un suo probabile rientro in grande stile nel panorama politico - “ sono molto molto amato dalla gente”, diceva. Ma è di oggi la notizia che in fondo è una non-notizia visti i precedenti nella storia politica italiana: “Mi hanno chiesto di candidarmi per le Europee” ha annunciato fiero. Per quale partito? “Non lo dico”, ha risposto sornione. Prima di aggiungere con nochalance: “Comunque non mi candiderò. Ora devo pensare a difendermi”. Parola di Fiorito.
caricamento in corso...
caricamento in corso...