Estate romana: gli eventi da non perdere a luglio e agosto

21 luglio 2016 ore 22:13, Andrea Barcariol
Musica, cinema, mostre e tanto altro. Chi è costretto a rimanere a Roma a luglio e agosto ha solo che l'imbarazzo della scelta.
Tra gli appuntamenti da non perdere, nella splendida cornice dell'Auditorium Parco della Musica, c'è la manifestazione Luglio Suona Bene. Grandi artisti si sono già esibiti da Battiato a Capossela, da Venditti a Malika Ayane ma il finale è con il botto: il 27 c'è Sting, poi il 30 tocca ad Alex Britti e il 31 a Mika, reduce dal successo di X Factor nelle vesti di giudice e ora in tour dopo l'uscita dell'ultimo disco.
Per gli amanti della cultura, dopo lo straordinario successo degli scorsi anni, tornano i progetti di valorizzazione del “Foro di Augusto” e del  “Foro di Cesare” (disponibili in 8 lingue) grazie ai “Viaggi nell’antica Roma”, 2 storie e 2 percorsi promossi da Roma Capitale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e prodotti da Zètema Progetto Cultura. L’ideazione e la cura sono di Piero Angela e Paco Lanciano con la storica collaborazione di Gaetano Capasso e con la Direzione Scientifica della Sovrintendenza Capitolina. Un’iniziativa, partita nel 2014 con il Foro di Augusto e ampliata nel 2015 con il Foro di Cesare, che anche lo scorso anno ha raggiunto un successo straordinario con 158.000 spettatori provenienti da ogni parte del mondo e con un altissimo gradimento complessivo.

Estate romana: gli eventi da non perdere a luglio e agosto
Sta facendo registrare un grande successo anche la mostra dell'ignoto street artist Banksy (fino al 4 settembre) a Palazzo Cipolla. "War, Capitalism & Liberty" - questo il titolo dell'esposizione a cura di Stefano Antonelli e Francesca Mezzano, fondatori di 999Contemporary e di Acoris Andipa, della Andipa Gallery di Londra, riferimento dell'artista. Esposte 150 opere. "Nessuna in mostra proviene dalla strada, quindi non saranno esposti strappi" - specificano dalla 999Contemporary.
Per gli amanti del grande schermo, imperdibili le serate all'aperto in piazza San Cosimato che lo scorso anno fecero registrare un boom di pubblico (circa 36.000 cittadini) e ospiti illustri da Verdone a Muccino, passando per Scola e la Comencini. Per questa edizione ci sarà uno schermo più grande (10 metri anziché 7) e una capienza fino a 3.000 persone. Tra gli appuntamenti classici dell'estate romana non può mancare Lungo il Tevere con un programma che mescola gusto, cultura, musica e divertimento.




caricamento in corso...
caricamento in corso...