Domenica 24 gennaio, cosa fare a Roma? Gli eventi

22 gennaio 2016 ore 16:20, Andrea De Angelis
Continua a splendere il sole a Roma e salgono anche le temperature, di fatto raddoppiando rispetto alla scorsa domenica. Minime intorno ai 6 gradi e massime vicine ai dodici.

Iniziamo con un appuntamento imperdibile per le future spose!

Per conoscere le mode e le ultime novità riservate agli sposi, dal 21 al 25 gennaio alla Nuova Fiera di Roma l’appuntamento è con RomaSposa, cinque giorni dedicati al wedding con le soluzioni dei maggiori esperti del settore. All’interno dei due padiglioni è possibile scoprire le tendenze per le future coppie tra le tante proposte delle oltre 200 aziende presenti in fiera.
Il biglietto la domenica ha un costo di 7,50 euro che permette di avere un accompagnatore gratis registrandosi al sito. L'orario è dalle 10:00 alle 20:00.

In molti l'hanno definita già la mostra dell'anno.

Per la prima volta in Italia, l’attesissima mostra sul grande pittore francese James Tissot (Nantes, 1836 - Buillon 1902). Le sue opere si potranno finalmente ammirare al Chiostro del Bramante fino al prossimo 21 febbraio.
Otto sezioni tematiche disegnano il percorso artistico e spirituale dell’artista di Nantes, attraverso un viaggio cronologico che ne racconta passioni, tormenti e vissuto. 
L'ingresso è dalle 10:00 alle 21:00, biglietti a 13 euro con numerose riduzioni previste.

Domenica 24 gennaio, cosa fare a Roma? Gli eventi
Chi questa estate non ha cantato il tormentone "da Roma fino a Bangkok?

Domenica 24 gennaio Giusy Ferreri incontra i fan al centro commerciale TiburTino di Guidonia Montecelio.
La stella del pop firma le copie del suo nuovo album “Hits“, che contiene celebri brani come il singolo con Baby K, "Non ti scordar mai di me" (la canzone che più di ogni altra l'ha fatta conoscere al grande pubblico) e "Novembre".
L'appuntamento, del tutto gratuito, è al centro commerciale a partire dalle ore 17:00.

Per volontà del presidente Mattarella il Quirinale ha aperto al pubblico. 

Le visite nel palazzo più noto d'Italia si svolgono dalle 09:30 alle 16:00.
Le prenotazioni si effettuano almeno 5 giorni prima della data della visita al numero 06.39967557. Le visite sono organizzate per un massimo di 30 persone.
Sono due le modalità previste. Il primo percorso passa per il Piano Nobile e il Piano terra e dura circa 80 minuti. Il costo è di1,50 euro
Il secondo percorso invece, oltre a quanto previsto nel primo, permette di visitare anche la Vasella, i Giardini, le Carrozze e i Finimenti per una durata di circa due ore e mezza. Il prezzo è questa volta di 10 euro, con riduzioni del 50% per i ragazzi dai 18 ai 25 anni, gli over 65 e gli insegnanti statali.

Appuntamento da non perdere per chi adora il cibo da strada!

Dal classico brunch americano all'angolo vegetariano, dall'oriente alla tradizione romana: ai visitatori scegliere quanto e cosa mangiare. Oppure cosa comprare per gustarlo direttamente a casa. 
In via Casilina Vecchia 96, nel quartiere Pigneto, va in scena Food Market, la nuova frontiera del gusto. Ogni settimana produttori diversi faranno conoscere le loro prelibatezze, rendendo unico nel suo genere questo mercato. Presente un'apposita area per i bambini. Ingresso dalle 12:00 fino a mezzanotte al costo di 5 euro.

Parigi arriva a Roma grazie a sessanta opere del Muséè d'Orsay.

Con la mostra ‘Impressionisti tete-a-tete’, sessanta capolavori dei pittori impressionisti sono in esposizione al Complesso del Vittoriano di Roma fino al prossimo 7 febbraio. Le opere, firmate da maestri dell’impressionismo come Degas, Manet, Renoir, Cezanne, Pisarro ed altri, provengono direttamente dalle sale del Musée d’Orsay di Parigi e sono state selezionate con l’intento di rappresentare uno spaccato della società parigina della seconda metà dell’Ottocento, periodo nel quale si è imposta la corrente artistica dell’impressionismo, che intendeva fissare sulla tela l’estemporaneità degli attimi di vita, vissuta attraverso le emozioni dell’artista.
L'ingresso è dalle 09:30 alle 20:30, biglietti interi a 12 euro, 9 euro per i ridotti. 

Veniamo alla storia del cinema: ecco una vera chicca per gli amanti del grande schermo.

"Girando a Cinecittà" racconta dal 1937 al 1989, la storia di Cinecittà e delle produzioni più importanti che si sono susseguite negli Studios e che hanno costituito la storia del cinema. Un percorso che rende omaggio agli interpreti più famosi e alle pellicole più celebri attraverso una ricca selezione di immagini fotografiche, montaggi di estratti filmici e un’accurata selezione di costumi. 
Ingresso dalle 09:30 alle 18:30, biglietti a partire da 10 euro.
 
Concludiamo con un appuntamento per i più piccoli. 

Il Museo dei Bambini di Roma Explora propone ai suoi ospiti oltre al classico percorso anche un divertente laboratorio di cucina dove imparare a fare la pizza. Nei locali dell’Officina in Cucina i piccoli chef potranno imparare a fare la pizza anche senza  glutine per chi è intollerante. 
L’attività è offerta nella cucina a Via Flaminia 80, lo spazio-laboratorio dove si svolgono le attività di educazione alimentare riservate ai bambini, indipendente dal padiglione espositivo. Doppio appuntamento alle 10:45 e alle 15:45 al costo di 10 euro. Per maggiori informazioni clicca qui.  
caricamento in corso...
caricamento in corso...