Alemanno rinviato a giudizio insieme ad altri sette

23 marzo 2015, intelligo
Alemanno rinviato a giudizio insieme ad altri sette
Rinvio a giudizio per Gianni Alemanno e altre 7 persone coinvolte nel procedimento sul finanziamento ricevuto dalla ex governatrice del Lazio, Renata Polverini ottenuto in occasione delle elezioni amministrative del 2010. Il processo si terrà il 5 luglio 2016. 

Al centro della vicenda giudiziaria c'era la creazione attraverso false fatture di un fondo di 30mila euro destinato alla propaganda elettorale per la lista elettorale della Polverini di allora.

Fu la stessa società Accenture a scoprire il giro di false fatture e a denunciare l'accaduto alla Procura della Repubblica di Roma. 

Insieme all'ex sindaco della capitale Gianni Alemanno sono stati rinviati a giudizio Giuseppe Verardi, Fabio Ulissi, Angelo Italiano, Sharon Di Nepi, Francesco Gadaleta, Roberto Sciortino e Massimo Alfonsi è del Gup Flavia Costantini che stamane ha, invece, condannato con patteggiamento per lo stesso reato Luca Ceriani. 

Il processo si svolgerà davanti al giudice monocratico Mucari.A sollecitare il rinvio a giudizio, a conclusione dell'inchiesta che aveva coinvolto Renata Polverini la cui posizione fu poi archiviata, sono stati i pubblici ministero Paolo Ielo e Mario Palazzi. 

(m.m.)


autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...