Metro C: arriva l'aut aut

23 ottobre 2013 ore 13:56, intelligo
di Micaela Del Monte.
Metro C: arriva l'aut aut
Ultimatum alla Metro C: se entro ottobre non arrivano i soldi i cantieri chiuderanno di nuovo.
La storia infinita peggio di una telenovela: la terza linea della Capitale sembra irrealizzabile, nonostante quelle che erano tutte buone intenzioni. Il consorzio Metro C ha scritto una lettera, inviata oggi, a Roma Metropolitane, al ministero delle Infrastrutture, al sindaco Ignazio Marino, alla Regione Lazio, al commissario straordinario per le metropolitane di Roma e a Roma Capitale nella persona dell'assessore alla Mobilità, Guido Improta, nella quale viene ribadito l'aut aut per cui senza soldi la Metro non s'ha da fa. E se la Metro C si ferma un'altra volta c'è chi è pronto ad occupare il Campidoglio, a dirlo è proprio il portavoce delle imprese affidatarie, Nicola Franco. Dopo le difficoltà legate al fermo dei cantieri che si è verificato lo scorso agosto, "abbiamo paura che stavolta sia il colpo di grazia. Stiamo ancora faticando a ricominciare, adesso se il lavoro si ferma di nuovo sarà dura ripartire da capo". Così rischia di saltare tutto, proprio quando i lavori sembravano procedere nel migliore dei modi. Per ora la terza linea sembra un'utopia più che un cantiere, non ci resta che aspettare la reazione di Marino e  che magari apra il portafogli.  
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...