Terremoto Amatrice, Roma mobilitata. Raggi attende "istruzioni da sindaci"

24 agosto 2016 ore 16:24, Americo Mascarucci
"Roma offrirà mezzi e risorse per aiutare i paesi colpiti dal sisma".
Lo ha annunciato questa mattina il sindaco Virginia Raggi che in Campidoglio ha incontrato la Protezione civile, i Vigili del fuoco, i Vigili urbani e alcune aziende di Roma Capitale.
Anche la Capitale dunque è pronta ad offrire il suo aiuto alle popolazioni terremotate. L’obiettivo dell’incontro ha spiegato Raggi "è capire quali sono le disponibilità di mezzi e uomini che Roma Capitale può mettere in campo per aiutare le popolazioni colpite da questo terribile terremoto". 
La Sindaca ha inoltre precisato che "a breve avremo maggiori indicazioni dai Sindaci di queste località, con i quali siamo in contatto, per sapere di cosa esattamente hanno bisogno".  
Gli ospedali romani  stanno accogliendo i feriti e raccogliendo sangue per far fronte all’emergenza. 
La Croce Rossa ha invece inviato "16 ambulanze, 11 squadre per montaggio tendopoli, un osto di soccorso e un posto di comando avanzato". 

Terremoto Amatrice, Roma mobilitata. Raggi attende 'istruzioni da sindaci'
La Raggi tuttavia ha invitato i romani a non prendere iniziative autonome e scoordinate. "Prego tutti di non iniziare raccolte disordinate e caotiche di vestiti, coperte e cibo. Daremo informazioni molto precise anche su questo per agevolare la Protezione civile nella migliore modalità di raccolta di questi beni".
Come annunciato  dal Comune "già dalle prime ore di questa notte, oltre ai soccorsi con i mezzi della Protezione civile, il 118 ha attivato 3 elicotteri dedicati e 6 mezzi su gomma a supporto di quelli già al lavoro. In viaggio le colonne mobili per allestire due punti medici avanzati ad Amatrice, partita la colonna mobile regionale composta da 4 cucine da campo, 20 macchine movimento terra e 71 tende con circa 500 posti letto disponibili".

caricamento in corso...
caricamento in corso...