Derby Lazio-Roma: traffico e "zona rossa", la situazione

25 maggio 2015, Micaela Del Monte
Derby Lazio-Roma: traffico e 'zona rossa', la situazione
Di sicuro quello di oggi non sarà un derby come gli altri. Un po' per il giorno ambiguo, un po' per l'orario da aperitivo (ore 18) ma anche, e soprattutto, per il valore che ha in questa stagione.

La stracittadina di quest'anno infatti vale tanto, anzi, vale tutto. Vale una stagione, vale l'onore e vale soprattutto l'accesso diretto alla Champions League, anche se comunque la Roma è già qualificata almeno per la fase preliminare.

È un derby importante per entrambe le squadre e per questo motivo all'Olimpico si aspettano quasi 50mila tifosi, il che i controlli e le misure di sicurezza venissero ampliati. 

A questo proposito la zona Prati è stata "invasa" da più di 1700 uomini tra polizia, carabinieri e finanza, più altri 200 vigili urbani che hanno asserragliato tutta la zona adiacente allo stadio, delineando una "zona rossa" praticamente inaccessibile ai mezzi di trasporto a partire dalle ore 15 (orario di apertura dei cancelli). 

Nei dintorni dell'Olimpico, fra piazzale Clodio e ponte Milvio, sul greto del Tevere sotto ponte Duca d’Aosta, fra la Farnesina e piazzale Maresciallo Giardino, e anche dall’altra parte del fiume, a piazza Mancini e nelle vie che portano sulla Flaminia, saranno rimossi i veicoli ancora in sosta, insieme con i cassonetti e i cestini per i rifiuti. Come anche sopra Monte Mario.  Il tutto per evitare l'incontro tra le due tifoserie, occhio comunque alla zona dell'obelisco ritenuta "calda" proprio per i possibili scontri.
caricamento in corso...
caricamento in corso...