La Roma presenta il nuovo stadio! Totti: "Ho la pelle d'oca". LA DIRETTA e LE FOTO

26 marzo 2014 ore 12:25, Micaela Del Monte
La Roma presenta il nuovo stadio! Totti: 'Ho la pelle d'oca'. LA DIRETTA e LE FOTO
È un giorno che mezza Roma attende da sempre.
I tifosi giallorossi sono in trepidazione da ore ormai, ma la presentazione del nuovo stadio non è una grande novità solo a livello calcistico ma anche per la Capitale stessa. Qualche giorno fa la società aveva tra l'altro lanciato la pagina ufficiale Twitter @StadioDellaRoma per seguire in diretta tramite tweet, ma non solo. Anche sul canale Youtube è stato programmata tutta la diretta della presentazione, ma soltanto per chi si collega dall'estero. Alle ore 11, presso la Sala Protomoteca Campidoglio, il presidente James Pallotta e l’architetto Dan Meis sveleranno il progetto del nuovo stadio, quella che sarà la nuova casa dei giallorossi per i prossimi anni. In Campidoglio, verso le 10:30, sono arrivati Bruno Conti e Paulo Roberto Falcao giunto dal Brasile proprio per assistere a
La Roma presenta il nuovo stadio! Totti: 'Ho la pelle d'oca'. LA DIRETTA e LE FOTO
La Roma presenta il nuovo stadio! Totti: 'Ho la pelle d'oca'. LA DIRETTA e LE FOTO
quest'evento. A pochi minuti dall'inizio della presentazione, verso le 10:50, è arrivata anche la squadra la squadra al completo guidata dall'allenatore Rudi Garcia. Tutti sono seduti nelle prime file di sedie sistemate sotto al palco dove verrà svelato il modellino dello stadio. Ovviamente non mancherà Ignazio Marino che presidierà a tutta la presentazione. Ore 11:06. Inizia l'evento: James Pallotta, Italo Zanzi e il sindaco Ignazio Marino vengono introdotti alla stampa. Ore 11:10. Il presidente della Roma Pallotta comincia ad illustrare il progetto: “Ringrazio il sindaco Marino per averci ospitato, è una bellissima esperienza essere qui, vicino al Foro Romano, dove sono state prese decisioni importanti. L’Olimpico è stato importante, ma ha fatto il suo tempo: ai tifosi serve uno stadio nuovo, sarà un’opportunità per la città e per la squadra. sarà importante vedere i tifosi a ridosso del campo, non sarà necessario a Florenzi fare tutta quella distanza per arrivare ai tifosi. Il progetto sarà finanziato da privati, non ci saranno fondi pubblici. E’ importante avere uno stadio per essere un leader a livello mondiale, dobbiamo puntare a questo obeittivo. Tanti marchi come Nike e Disney ruotano attorno allo stadio, non riguarda solo la Roma. Tanti marchi credono nel valore di Roma, come città e squadra. Creerà tanti posti di lavoro, non solo nella costruzione, che speriamo sia di 2 anni. Quando sveleremo il progetto, scoprirete che ci saranno tanti posti di lavoro che dureranno nel tempo. Riguardo agli USA, porto l’esempio di Boston. In passato c’erano aspetti negativi. Con il sindaco e i costruttori privati si è sviluppato un piano importante e ha vissuto una vera resurrezione: non c’è motivo per cui Roma non debba avere un’esperienza simile. Vorrei anche parlare dello stadio: sarà ultramoderno, con una tecnologia stupefacente. Avrà una capienza che può arrivare fino a 60.000 posti. Le tribune saranno a ridosso del campo: non vorrei essere nei panni delle future squadre ospiti, è uno stadio che metterà paura all’avversario”
La Roma presenta il nuovo stadio! Totti: 'Ho la pelle d'oca'. LA DIRETTA e LE FOTO
Ore 11:15.
Parla il Sindaco Ignazio Marino: “E’ una giornata importante per la Roma, per Roma e per il paese. Diamo avvio a un progetto importante e il compito di una giunta sia quello di indicare una visione per la città. Sono orgoglioso che accogliendo questo progetto, con la vigilanza necessaria, saremo la prima città a realizzare uno stadio con la nuova legge sui nuovi impianti, che toglierà burocrazia e renderà più veloce la realizzazione dell’opera". Ore 11:20. Viene mostrato un filmato con i momenti storici della Società a partire da Campo Testaccio e dalle parole del Capitano Francesco Totti. Ore 11:22. James Pallota e Ignazio Marino svelano il modellino del nuovo stadio.  Ore 11.27. Prende la parola l'architetto Dan Meis: “Costruire uno stadio del genere a Roma è un’opportunità unica per noi architetti. L’ispirazione del design: sarebbe impossibile progettare qualcosa a Roma senza tener conto della storia della città e di un’icona che simboleggia la passione della gente, ma volevamo portare questa tradizione anche nel futuro. L’idea era prendere il riferimento del Colosseo e sviluppare uno stadio secondo questi criteri, con le tribune a ridosso del campo. Volevamo uno stadio dedicato solo al calcio, che potesse rifarsi a questa città e ai monumenti del passato, dando un’impronta più moderna. Le tribune sono su più livelli e sono più ripidi, creando un’effetto muro e incuteranno timore agli avversari. Sul sito, abbiamo individuato una zona adatta. La vicinanza al fiume ci consente di sollevare lo stadio, dando l’idea di qualcosa di importante. Le tribune sono 7 metri sopra il campo e questa posizione rialzata ci consente di dare una vista sulla città. Non possiamo sottolineare l’energia della Curva Sud: la nuova Curva sarà rilevante nella nuova costruzione. Un area di 14 mila posti, in cui i tifosi potranno identificarsi”. Ore 11.34. Viene mostrato un nuovo filmato con un rendering del nuovo stadio che svela altri dettagli dell’impianto. Saranno presenti nella struttura uno store Nike, un ristorante e un museo dedicato alla Hall of Fame e le tribune si svilupperanno su 3 anelli. [gallery ids="55910,55914,55915"] 11.36. Prende la parola il costruttore Luca Parnasi: “Devo innanzitutto ringraziare Pallotta, per avermi dato l’opportunità di partecipare a qeusta squadra, e il team di Pasitalia. Devo togliermi la maglia da tifoso, ma da imprenditore dico che è una grande opportunità. Gli investitori vogliono investire a Roma e questa è una grande occasione, per far si che Roma possa svolgere il ruolo di capitale del mondo che merita. Ci metteremo tutte le energie, ci sono le possibilità per rispettare i tempi.  Ore 11.48. Intervengono anche Garcia, Totti e De Rossi. Rudi Garcia: “Sarà la nostra nuova casa, ci piace di più il giardino che c’è al centro e su questo dobbiamo continuare a scrivere la storia della Roma”. “E molto emozionante, avevo già visto qualcosa ma nulla di paragonabile a quanto visto oggi. La speranza è che i tempi siano brevi e magari arrivare in questo stadio con trofei importanti”, il commento di Daniele De Rossi. “Il progetto parla da solo, è bellissimo, speriamo ci si possa mettere meno tempo possibile. Speriamo di vincere tante cose e portare in alto i colori della Roma”, sono invece le parole di Francesco Totti. Ore 11.53. I presenti rispondono le domande dei cronisti: Quanto costerà lo stadio? Come si dividerà il finanziamento? Due anni e mezzo per la costruzione, è possibile? Zanzi: I costi sono difficili da valutare, per ora solo per lo stadio possiamo stimare circa 300 milioni di euro. Carey: Il finanziamento arriverà con prestiti delle banche. Avete già un nome dello stadio? Pallotta: non avrà il nome del Colosseo. Sui diritti di naming rights non abbiamo deciso, se ne occuperà la Legends. Totti? Spero che sarà il primo a scenderci in campo. Zanzi: il nome sarà importante, stiamo cercando di migliori partner commerciali. La burocrazia italiana, ne teme i tempi? Pallotta: Sono certo che il processo che stiamo portando avanti è stato positivo. La burocrazia? Sono cresciuto a Boston, Roma non mi spaventa. Se saremo trasparenti e includeremo tutti nel processo la burocrazia non mi preoccupa e non ci saranno problemi. Non sarà pericoloso costruire lo stadio nei pressi del Tevere? Il tema della viabilità? Pallotta: Abbiamo condotto diversi studi, non abbiamo scelto a caso. Il club non lavora da solo, tanti partner lavorano con noi. Parsitalia conosce il terreno e siamo in contatto continuo. Zanzi: Questioni da risolvere ci sono ma per ora siamo ottimisti, ne parleremo in seguito. Complessivamente, quant’è il valore dell’infrastruttura? L’ingresso di un nuovo socio nella società? Pallotta: Costerà circa 300 milioni solo stadio, il costo finale sarà circa di un miliardo. Abbiamo stanziato fondi per il club, non abbiamo detto chi saranno gli investitori ma la posizione finanziaria è solida, nonostante ciò che dicono i giornali. Nei prossimi anni avremo una posizione finanziaria positiva e miglioreranno sia la struttura che la squadra in se. Sul possibile partner cinese, non abbiamo avuto contatti in questi 2 mesi. Ci sono piaciuti, ma abbiamo una posizione solida” Sarete in grado di promettere alla cittadinanza che questo impegno dei privati non avrà nulla in cambio, come nuove cubature? Marino: Sottolineo il nome che abbiamo voluto dare all’Assessorato all’Urbanistica, che è Riqualificazione Urbana. Noi vogliamo riqualificare, non vogliamo nuovo cemento nell’agro romano. a qualcuno dispiacerà, ma andiamo avanti, così deve procedere una metropoli moderna. Sui tempi, abbiamo parlato con Pallotta delle esperienze del passato, vogliamo dimostrare di avere un’altro ritmo e un’altra diligenza. Zanzi: Bisogna parlare anche di opportunità, questo progetto porterà lavoro e profitti, guardiamo nell’insieme: è una grande opportunità per la città. La violenza degli stadi. Ci sono già idee per portare la gente a godere lo stadio in maniera piena? Zanzi: Puntiamo a fare uno stadio a misura di famiglia. Ci sono stati problemi di violenza in tutto il mondo, ma vogliamo renderlo un’oasi felice. Dobbiamo garantire la sicurezza, ma siamo ottimisti. Sarà ancora meglio se si continua a vincere. Meis: Qui c’è il vantaggio di avere una tifoseria calda, abbiamo lavorato per una nuova struttura che può cambiare l’intero ambiente. La gente si sentirà sicura e vorrà venire allo stadio. La NewCo sullo stadio? Pallotta: la NewCo (Stadium co.) sarà una società creata solo per motivi strutturali, ma la proprietà sarà interamente della Roma. La viabilità, lo Stadio sarà aperto solo a infrastrutture complete? Quanto è estesa la parte commerciale? Marino: Rispondo solo alla prima domanda, la seconda sarà oggetto di analisi quando avremo il progetto definitivo. La riposta è semplice: non si aprirà senza completare le infrastrutture. Forse non si è capito, abbiamo cambiato pagina. Zanzi: Sull’aspetto commerciale, è importante. Ma tutto passa dal fatto che vogliamo creare un’esperienza unica per i tifosi. I partner commerciali mandano avanti progetti del genere e ci aiuteranno. Non sarebbe stato meglio presentarsi con un business plan completo? O magari questo piano verrà strutturato in corso d’opera? Zanzi: Abbiamo un piano inclusivo, che comprende anche l’aspetto finanziario. L’obeittivo di oggi era presentare lo stadio e dimostrare di avere il sostegno del Comune. tutto è a posto, a questo punto il progetto è fattibile ed è un enorme opportunità. C’è anche un campo d’allenamento, cosa intendete fare di Trigoria? Quanto costerà un abbonamento? Ne avete già un’idea? Zanzi: Trigoria resterà una parte importante della Roma, costruiremo un centro d’allenamento per le giovanili e un nuovo centro medico. I prezzi dei biglietti saranno ragionevoli e competitivi, vogliamo dare priorità agli abbonati attuali.  Ore 13. È stato diffuso il sito internet dello Stadio con il nome di "Stadio della Roma" disponibile sia in italiano che in inglese. All'interno sono presenti tutte le informazioni di base, le foto del progetto e lo spot con Francesco Totti. Ore 13:15. La Roma twitta una foto del presidente Pallotta insieme ai suoi giocatori.
caricamento in corso...
caricamento in corso...