Colombo killer, muore 17enne in moto: Luca contro un albero davanti al padre

27 dicembre 2016 ore 15:35, intelligo
Luca Miozzi aveva 17 anni, è morto sulla Colombo a Roma davanti al padre che lo seguiva. Non era notte, non c'era fretta, era Santo Stefano e padre e figlio avevano fatto una gita al mare per la festa. Luca aveva da poco quella moto, una Derby 125, e da ottobre la guidava ormai con una certa tranquillità. 
Ieri, alle 14 tornando a casa, sulla Ardeatina, hanno imboccato la Colombo. Luca è davanti con la sua moto, una Derby 125. All'altezza di via del Canale della Lingua qualcosa non va, si vede Luca che sbanda, non ha più il controllo del motorino. Finisce addosso a un'aiuola e lui vola contro un albero. E' un impatto che non lascia scampo e che il
Colombo killer, muore 17enne in moto: Luca contro un albero davanti al padre
padre, che lo seguiva da dietro, non ha potuto che osservare. Un destino perverso quello che li ha colpiti.
Luca è troppo grave, le lesioni saranno mortali. All'ospedale Grassi tentano le cure ma senza successo. La madre, che li ha raggiunti viene descritta come sotto choc accanto al cadavere del figlio sull'asfalto. "Ero dietro di lui, all'improvviso la motocicletta ha sbandato, Luca è andato fuori strada. 
L'ho visto finire contro quell'albero, morire sotto i miei occhi, non ho potuto fare niente per lui, sono distrutto" ha raccontato il padre come riporta Il Mattino "con la voce strozzata dal pianto parlando con i vigili urbani e i primi soccorritori del 118 che sono arrivati sul posto nell'intento di aiutare suo figlio".

Una strada killer la Colombo che ha visto troppe morti giovani. Nella stessa giornata, solo alle 18, un secondo incidente solo 400 metri dopo,  coinvolgerà tre veicoli e due donne ricoverate in codice rosso al Grassi. 

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...