Maltratta i suoi cani, mendicante nei guai

27 settembre 2015, intelligo
Maltratta i suoi cani, mendicante nei guai
Sono stati trovati in condizioni precarie, legati alla grata di un negozio in via Nazionale, in pieno centro storico
. Due cani, un levrerio e un lupo sono stati salvati dagli agenti della Polizia di Stato del Commissariato “Trevi Campo Marzio”che sono intervenuti dopo aver notato che gli animali avevano problemi di deambulazione. Dagli esami medici è emerso che il levriero aveva il dito di una zampa e la coda fratturati.

A essere denunciato è stato un 52enne nomade senza fissa dimora, mentre i cani sono stati affidati ad un'associazione per le cure mediche e la loro successiva adozione. Una situazione simile si era verificata sabato scorso in via Marcantonio Colonna quando durante il controllo del territorio – i poliziotti erano intervenuti  a seguito di una segnalazione. Un 59enne di nazionalità romena, era stato sorpreso a maltrattare un cucciolo meticcio di circa tre mesi, strattonandolo con il guinzaglio e colpendolo ripetutamente sulla testa. L’uomo, era stato poi denunciato presso gli Ufficio del Commissariato “Trevi Campo Marzio” per il reato di  maltrattamenti di animali.

Un fenomeno, quello dell'utilizzo degli animali per chiedere l'elemosima, sempre più diffuso così come sono frequenti i casi di maltramenti, più volte segnalati da cittadini e dalle associazioni.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...