Scioperi e manifestazioni: Roma di nuovo nel caos

28 giugno 2013 ore 13:36, intelligo
di Micaela Del Monte
Scioperi e manifestazioni: Roma di nuovo nel caos
Non è bastato il grande corteo di sabato scorso.
Oggi la Capitale è nuovamente bloccata a causa di una manifestazione (organizzata dalla Fiom) dedicata alla crisi del settore delle auto. Sono circa mille manifestanti che “occuperanno” tutto il centro muovendosi da piazza della Repubblica, passando per via dei Fori Imperiali e piazza Venezia per giungere infine in piazza di Montecitorio. Molti gli autobus deviati per la chiusura delle zone interessate al corteo. Deviazioni che causeranno disagi nel centro di Roma con ripercussioni anche in periferia. La protesta è legittima, ma i negozianti della zona si lamentano: “Il diritto a manifestare è sacrosanto, ma un corteo a settimana è troppo”. Gli affari sono anche compromessi da queste situazioni, come se lo stato economico attuale non bastasse. E sembra non bastare neanche la manifestazione di oggi, visto che la settimana prossima (precisamente il 1° luglio) Roma andrà di nuovo in tilt per un altro corteo. Un film già visto che ha trascinato la Capitale nella “rivolta” circa 600 volte quest'anno e ogni volta il caos del traffico ha paralizzato la città. Sembra che i romani debbano rassegnarsi a queste situazioni e chissà che un giorno non ci si ritrovi a manifestare per le troppe manifestazioni.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...