Tendopoli a Monteverde, Santori (FdI): "Gravissimo. 1° volta in un centro abitato e popolare"

28 giugno 2016 ore 16:09, Americo Mascarucci
Questa mattina di fronte all'ingresso della Croce Rossa in via Ramazzini a Roma, quartiere Monteverde, si è svolta una manifestazione organizzata da Fratelli d'Italia per protestare contro l'allestimento di una tendopoli per profughi fra i quartieri Monteverde e Portuense gestita dalla stessa Croce Rossa
La tendopoli dovrebbe ospitare una parte dei 7000 profughi provenienti da Brindisi.
Intelligonews ha intervistato il consigliere regionale di FdI Fabrizio Santori che ci ha spiegato il senso dell'iniziativa.

Onorevole Santori, perché vi opponete alla tendopoli?

"Innanzitutto perché la tendopoli è allestita negli spazi della Croce Rossa dove sono presenti già altri servizi dell'Asl Roma 3 aperti al pubblico, fra cui anche una struttura per disabili. In secondo luogo perché non abbiamo ben compreso i termini dell'accordo sancito fra Governo e Croce Rossa. Ci hanno riferito che l'operazione sarà a costo zero ma la cosa non ci convince perché la Croce Rossa è comunque una realtà privata e i profughi, che noi preferiamo chiamare con il loro vero nome, cioè clandestini, saranno inseriti dalla Prefettura e dal Ministero dell'Interno. Una tendopoli che teoricamente dovrebbe avere carattere temporaneo, ma in Italia non c'è niente di più definitivo del temporaneo.
In ultima analisi è la prima volta che una tendopoli per profughi viene allestita all'interno di un centro abitato, in una zona molto popolata della città"

Ma chi vuole realmente questa tendopoli a Monteverde? 

"La vuole sicuramente il Ministero dell'Interno e la vuole il ministro Alfano. Non la vogliono però i cittadini di Monteverde e Portuense che stamattina sono scesi in piazza con noi. E' in corso una petizione di FdI da inviare al Prefetto e al Ministro dell'Interno chiedendo di individuare uno spazio alternativo il più possibile lontano dal centro abitato".  

Avete avuto cenni dal Comune di Roma, dal nuovo sindaco Virginia Raggi?

"Assolutamente no, ci saremmo aspettati, se non proprio una partecipazione alla manifestazione, quanto meno un pronunciamento del sindaco Raggi e degli esponenti del Movimento 5Stelle che governano sia l'XI che il XII Municipio. Invece nulla. Paradossalmente il Pd ordina e i 5Stelle subiscono le decisioni calate dall'alto e imposte alla Capitale senza il minimo confronto. Noi di Fratelli d'Italia porteremo avanti la nostra battaglia raccogliendo firme fra la gente indignata"

Avete avuto collaborazione da parte degli altri partiti del centrodestra?

"No, ma cercheremo di coinvolgerli in una battaglia per la gente e per la difesa dei quartieri Monteverde e Portuense che chiedono servizi, non immigrazione incontrollata. Ad ogni modo noi andremo avanti comunque"  


  
caricamento in corso...
caricamento in corso...