Anzio, 18enne disperso da ieri mattina: ripartite le ricerche disperate

28 giugno 2017 ore 13:19, intelligo
Ieri mattina la scomparsa e la consapevolezza che il 18enne di Artena che stava facendo il bagno (ma non sapeva nuotare) nella spiaggia libera alle Grotte di Nerone ad Anzio era sparito in mare. Era con gli amici, un'amica a detta delle prime ricostruzioni, quando lo hanno sentito gridare “non so nuotare” “non so nuotare” e hanno lanciato l'allarme. L’elicottero della Polizia di Stato ha subito sorvolato la zona, e alle forze dell'ordine si è aggiunto l'impegno della Capitaneria di Porto e della Polmare, oltre che i Vigili del fuoco oltre alla collaborazione dei bagnini dello stabilimento vicino. anche stamattina dalle 6 ci sono motovedette e moto d’acqua in azione. 
Anzio, 18enne disperso da ieri mattina: ripartite le ricerche disperate
Probabilmente le onde e la corrente, che era forte, lo hanno messo in difficoltà. Gli amici si sarebbero buttati in acqua per dargli una mano, ma senza riuscire a salvarlo. ono riusciti ad arrivare in tempo. Il ragazzo alle 17,30 avrebbe dovuto riprendere il pullman  per tornare a casa. In tantissimi stanno collaborando alle ricerche. 
“Le condizioni in cui stiamo operando sono molto difficili - ha spiegato l’ispettore della Polmare Antonio Oliviero – Il mare purtroppo è in aumento e la visibilità sul fondale, in prossimità delle scogliere dove stanno operando sommozzatori dei vigili del fuoco, è molto scarsa. Tanto è vero che è un sommozzatore ha avuto delle difficoltà ed è dovuto riemergere". I familiari del ragazzo sono sul posto.

#anzio #disperso #mare
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...