Domenica 29 marzo, cosa fare a Roma? Gli eventi

28 marzo 2015, Andrea De Angelis
Sole, sole e ancora sole nella capitale in questa ultima domenica di marzo. Le temperature sfioreranno i 20 gradi nel pomeriggio, ma attenzione a non vestirsi troppo leggeri nel primo mattino: lì il termometro sarà intorno ai 7 gradi.

Domenica 29 marzo, cosa fare a Roma? Gli eventi
Iniziamo con un evento ad hoc per chi ama i costumi. 

Palazzo Braschi l’eccellenza italiana dei costumi per il cinema. Un’arte nell’arte. Quella dei costumi, quella degli artisti e degli artigiani che hanno fatto grande il cinema, italiano e internazionale. 
I protagonisti sono gli abiti, ma soprattutto gli artisti a cominciare dai premi Oscar Piero Tosi, Danilo Donati, Milena Canonero, Gabriella Pescucci e Piero Gherardi, per arrivare a Maurizio Millenotti, Franca Squarciapino, Vittorio Nino Novarese, Gino Carlo Sensani e Maria de Matteis. Non soltanto i costumisti pluripremiati a Hollywood ma anche le sartorie, le maison, che quei costumi hanno realizzato con grande pazienza: Tirelli, Peruzzi, Gattinoni, Farani, Annamode e Attolini. 
Con un progetto di allestimento luci affidato a Luca Bigazzi, la mostra raccoglie oltre cento abiti originali, decine di bozzetti autografi e una selezione di oggetti imperdibili. 
Ingresso dalle 10:00 alle 19:00, biglietti al costo di 11 euro (9 euro il ridotto). 

Occasione da non perdere per chi avesse in programma di visitare i Musei Vaticani. 

Come ogni ultima domenica del mese l'accesso è infatti gratuito dalle 09:00 alle 14:00. Ultimo ingresso previsto per le 12:30. 
In questa occasione, come prevedibile, non è possibile prenotare la visita.

Avete mai sentito parlare del Pigneto Food Market?

Dal classico brunch americano all'angolo vegetariano, dall'oriente alla tradizione romana: ai visitatori scegliere quanto e cosa mangiare. Oppure cosa comprare per gustarlo direttamente a casa. 
In via Casilina Vecchia 96, nel quartiere Pigneto, va in scena Food Market, la nuova frontiera del gusto. Ogni settimana produttori diversi faranno conoscere le loro prelibatezze, rendendo unico nel suo genere questo mercato. Presente un'apposita area per i bambini. Ingresso dalle 12:00 fino a mezzanotte. Per maggiori informazioni clicca qui. 

Siete appassionati di luci e illuminazioni?

Nell’Anno Internazionale della Luce 4 artisti di fama internazionale verranno chiamati a “riscoprire” i tanti tesori nascosti nel tessuto urbano della Capitale attraverso il medium della luce artificiale con particolari interventi di “illuminazione d'artista”.
L'obiettivo è creare nuovi ed inusuali itinerari culturali, attivando l'interesse e la partecipazione di nuove fasce di pubblico.
Appuntamento dalle 17:00 alle 20:00 alla Borgata Quarticciolo. 

La bomba atomica è portatrice di tristi ricordi, ma anche di timori per il futuro. 

La mostra Senzatomica è il culmine di una campagna di sensibilizzazione per trasferire il problema e la soluzione dai palazzi della politica e del potere alle nostre stanze, ai nostri rapporti reali. Lì dove noi possiamo agire, riflettere sulle nostre personali bombe e impulsi ad annientare l’altro, l’altra e cominciare a trasformare il nostro pensiero.
Un messaggio che è indicazione concreta su cosa fare per dare al mondo di domani una vera sicurezza che non si basi più sulla paura o sulla minaccia, ma sulla capacità di costruire una cultura della fiducia reciproca a partire dal cambiamento individuale. 
Appuntamento a Testaccio, negli spazi Pelanda dalle 09:00 alle 21:30. L'ingresso è gratuito.

Proseguiamo con una vera chicca per gli amanti del cinema. 

"Girando a Cinecittà" racconta dal 1937 al 1989, la storia di Cinecittà e delle produzioni più importanti che si sono susseguite negli Studios e che hanno costituito la storia del cinema. Un percorso che rende omaggio agli interpreti più famosi e alle pellicole più celebri attraverso una ricca selezione di immagini fotografiche, montaggi di estratti filmici e un’accurata selezione di costumi. 
Ingresso dalle 09:30 alle 18:30, biglietti a partire da 10 euro.

Andiamo ora nella villa più nota del centro di Roma. 

Il Museo Carlo Bilotti all’Aranciera di Villa Borghese ospita il progetto artistico globale “Imago Mundi. L’Arte dell’Umanità”.Un inedito e ricco ritratto artistico dell’Africa, tra radici storiche e innovazione, culture visive locali e globalizzazione. Imago Mundi è promosso da Luciano Benetton e dalla Fondazione Benetton Studi Ricerche che raccoglie 13 collezioni di arte contemporanea di 16 Paesi dell’Africa: Egitto, Eritrea, Etiopia, Gambia, Kenya, Marocco, Mauritania, Mozambico, Senegal, Somalia, Sudafrica, Sudan, Tanzania, Tunisia, Zanzibar, Zimbabwe. Oltre duemila opere realizzate esclusivamente da artisti africani, affermati e giovani, che rappresentano le diversità etniche, sociali, geografiche e culturali di un intero continente. 
L’evento si svolge nell’ambito dell’iniziativa Italia-Africa, progetto in corso da parte del Ministero degli esteri, che si concluderà con una Conferenza ministeriale. 
Ingresso gratuito dalle ore 10:00 alle 19:00. 

Tornano i 100 pittori di via Margutta.

Lo storico appuntamento che si ripete dal 1953 va questa volta eccezionalmente in scena nel piazzale di Ponte Milvio. 
L'esposizione avverrà dalle 10:00 alle 21:00. La partecipazione è come sempre gratuita. 

Infine un appuntamento per i più piccoli. 

Il Museo dei Bambini di Roma Explora propone ai i piccoli ospiti oltre al classico percorso anche un divertente laboratorio di cucina dove imparare a fare la pizza. Nei locali dell’Officina in Cucina i piccoli chef potranno imparare a fare la pizza anche senza  glutine per chi è intollerante. 
L’attività è offerta nella cucina a Via Flaminia 80, lo spazio-laboratorio dove si svolgono le attività di educazione alimentare riservate ai bambini, indipendente dal padiglione espositivo. Doppio appuntamento alle 10:45 e alle 15:45 al costo di 10 euro. Per maggiori informazioni clicca qui.  
caricamento in corso...
caricamento in corso...