A Roma meno corse e abbonamenti più cari: le novità Atac dal 1 gennaio 2015

28 ottobre 2014 ore 11:16, intelligo
Brutte notizie per le cittadine e i cittadini romani che utilizzano i mezzi di trasporto pubblico. Se dopo l'operazione di pedonalizzazione era lecito attendersi un potenziamento e agevolazioni, dal Campidoglio arrivano notizie che vanno in direzione totalmente opposta.  
A Roma meno corse e abbonamenti più cari: le novità Atac dal 1 gennaio 2015
L'abbonamento Atac aumenterà infatti del 10%, mentre le corse del servizio notturno (oggi effettuate da Roma Tpl) caleranno del 25% , cui si aggiungerà il piano di riordino della rete di superficie (suddiviso in dieci fasi che termineranno entro la primavera) con una riduzione di qualche milione di chilometri di linee attualmente sovrapposte. Lo prevede la bozza del piano industriale che l'assessore Guido Improta porterà questa settimana davanti alla Terza commissione capitolina. Il singolo biglietto, invece, non sarà toccato dopo l'aumento dello scorso anno del 50% (si passò da 1,00 a 1,50 euro). La manovra tariffaria sugli abbonamenti prevede dal primo gennaio 2015 un aumento di quello annuale da 250 a 280 euro e dei mensili da 35 a 38 euro, mentre quelli ridotti non dovrebbero subire l'aumento del 10%.  
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...