Minghi e i giovani: "Quando la melodia è comunicazione" il 30 ottobre a Roma

28 ottobre 2014 ore 14:52, intelligo
Giovedì 30 ottobre all'Università Sapienza di Roma, Amedeo Minghi parteciperà all'incontro dal titolo "Quando la melodia è comunicazione: Amedeo Minghi - Suoni tra ieri e domani". A coordinare sarà Niccolò Carosi della casa editrice "Terre Sommerse".    
Minghi e i giovani: 'Quando la melodia è comunicazione' il 30 ottobre a Roma
  L'iniziativa avrà come protagonisti il cantautore e gli studenti universitari e sarà incentrato sul linguaggio universale della musica, per dare un'interpretazione inedita alla melodia, intesa come forma di comunicazione, e al suo fascino evocativo. Il nuovo progetto musicale di Minghi sfida la convinzione che il cd sia destinato a morire, puntando sui giovani: come gli artisti che hanno rivisitato le sue canzoni nelle versioni più disparate, dal rock al rap, o gli studenti dell'Università La Sapienza di Roma, che hanno realizzato il video dell'inedito "Io non ti lascerò mai". "Ho sempre lavorato artisticamente con giovani e per i giovani - spiega Amedeo Minghi - e in questo prestigioso contesto universitario saranno interpreti, con il loro linguaggio, delle mie canzoni, a conferma che la melodia è comunicazione". Il cantautore ha po elogiato i grandi cantautori del passato interrogandosi sul presente: "I ragazzi oggi sono soli, abbandonati, devono portare per forza un pezzo radiofonico: ma un brano non deve essere radiofonico, dev'essere bello. Da noi imparano poco, non gli serve, non accettano una canzone che non sia radiofonica: ci vogliono le quattro battute vincenti, ma allora l'ispirazione dov'è?".
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...