Scontri Monte Cucco, Fiore (FN): "Sfrattano famiglia italiana con bambini piccoli. Vi spiego"

28 settembre 2017 ore 16:19, Americo Mascarucci
Scontri a Roma in zona Montecucco fra militanti di Forza Nuova e forze dell’ordine durante l’assegnazione di un alloggio ad una famiglia italo eritrea. Secondo quanto si è appreso, alcuni militanti di FN si sarebbero opposti allo sgombero della precedente famiglia e avrebbero sbarrato l’ingresso ai nuovi assegnatari. Cinque oppositori sono stati arrestati, tra loro c’è anche Giuliano Castellino, dirigente di Forza Nuova. Per saperne di più Intelligonews ha contattato Roberto Fiore leader di Forza Nuova.
Scontri Monte Cucco, Fiore (FN): 'Sfrattano famiglia italiana con bambini piccoli. Vi spiego'

Che è successo?

"Le persone fermate, fra cui non ci sono solo militanti di Fn ma anche residenti della zona, da quel che ho capito sono accusati di lesioni ad un poliziotto, ma bisognerà vedere i filmati per poi capire come stanno davvero le cose".

Però i vostri militanti lì ad impedire l'ingresso alla famiglia assegnataria ci stavano davvero?

"Certo, e rivendichiamo a pieno titolo l'azione. Abbiamo protestato contro lo sfratto di una famiglia italiana con bambini piccoli. Non si toglie la casa con l'impiego della forza pubblica a famiglie povere con bambini sulle spalle"".

La famiglia che doveva subentrare però era assegnataria a tutti gli effetti. 

"D'accordo, ma non si buttano comunque le persone fuori di casa in quella maniera. Qui non è in discussione soltanto il fatto che si sfratta una famiglia italiana per dare la casa agli immigrati; non si può andare nei quartieri popolari delle nostre città con il disagio sociale che le persone stanno vivendo a togliere la casa alle famiglie con la forza pubblica. Qui è in atto uno scontro fra popolo e Forza Nuova da una parte e dall'altra non si sa chi ci sta. La Raggi? La Questura? C'è una sorta di scaricabarile, e le persone colpite alla fine sonosempre e solo i romani dei quartieri popolari".

Avete notizie dei vostri militanti fermati?

"Sono stato al commissariato di San Paolo, non mi sono state date notizie. Appena avremo notizie più precise agiremo sulla scia del sentimento popolare. Queste persone sono paladini dei diritti dei romani. Dai filmati appare evidente anche la presenza di donne. Anche una madre di famiglia ci risulta essere stata arrestata. Li sosterremo senza esitazione". 
caricamento in corso...
caricamento in corso...