Le "vie del Giubileo" per scoprire Roma: 330 tappe e 2 millenni di multiculturalismo

29 marzo 2016 ore 23:59, Adriano Scianca
Le 'vie del Giubileo' per scoprire Roma: 330 tappe e 2 millenni di multiculturalismo
Roma “desnuda” in 330 tappe lungo venti grandi percorsi culturali. Il tutto nell’anno del Giubileo ma anche contro il terrorismo islamico.
Doppia chiave di lettura dell’iniziativa “Le vie del Giubileo: venti percorsi culturali a Roma per venti secoli di storia, arte e religioni”, promossa dal MiBACT con il Fondo Edifici di Culto del Ministero dell'Interno, Roma Capitale, il Pontificio Consiglio della Cultura, il Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione, l'Opera Romana Pellegrinaggi, la Comunità Ebraica di Roma e alla Comunità Religiosa Islamica Italiana. Sul versante della lotta al terrorismo, la risposta alla cultura della morte è “l’incontro tra culture” e percorsi culturali proposti sono anche le strade di una città aperta alla convivenza religiosa, un modo “concreto di dare visibilità e valore ad un modello di relazione, di investimento di alta cultura, di dialogo tra le diverse entità religiose a Roma e in Italia che vediamo invece attaccate o misconosciute, da un lato, da terroristi senza scrupoli con le loro logiche di potere assurde; dall'altro da altre reazioni che vorrebbero invece omologare secondo un unico modello l'identità europea in maniera altrettanto superficiale”. 

[image: left] Sono le parole dellImam Yahya Pallavicini, vicepresidente della Comunità Religiosa Islamica Italiana, intervenuto alla conferenza stampa di presentazione del progetto. Ma cosa c’è da vedere e scoprire? E’ presto detto: si va da "I patroni di Roma. Storie di Pietro e Paolo" a "I due Michelangeli. Buonarroti e Caravaggio", da "Lo zoo delle meraviglie. Gli animali di pietra" al percorso "Mille religioni a Roma. Dal mondo antico a oggi". Per ogni tappa c’è una scheda di approfondimento con tutte le indicazioni storiche e culturali. Una apposita sezione dei percorsi è inoltre dedicata a come raggiungere la tappa selezionata tramite una mappa interattiva che visualizza la posizione del monumento scelto. 

Un viaggio interessante, tra arte, storia e “dialogo” interculturale. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...