Castan: si è conclusa l'operazione al cervello

03 dicembre 2014 ore 14:58, Micaela Del Monte
Castan: si è conclusa l'operazione al cervello
È finita pochi minuti fa l'operazione di Leandro Castan.
Questa mattina infatti il difensore della Roma era stato sottoposto ad un intervento chirurgico al cervello per eliminare il cavernoma congenito (un angioma al cervelletto) che gli aveva impedito di essere in campo negli ultimi mesi. Un intervento di routine ma delicato che è durato circa quattro ore. Castan era entrato alla clinica Quisisana ai Parioli ieri nel tardo pomeriggio, come riportato anche dal Corriere dello Sport, per essere ricoverato e preparato al meglio all'operazione di questa mattina che avuto inizio alle 8 ed è terminata pochi minuti fa com'era stato programmato. Questo il comunicato della società giallorossa:
Leandro Castan è stato sottoposto ad intervento neurochirurgico, dal Professore Giulio Maira, per la rimozione di un cavernoma del peduncolo cerebellare medio di sinistra che aveva sanguinato. L’intervento chirurgico, iniziato alle 8.30, è terminato alle ore 12 ed è stato effettuato con l’ausilio del microscopio chirurgico, del neuronavigatore e con monitoraggio neurofisiologico. Il cavernoma, alla profondità di 3 cm, è stato rimosso completamente come confermato da un esame RM effettuato subito dopo l’intervento. Castan si è svegliato, respira spontaneamente, e si è già informato dell’esito dell’intervento. Rimarrà in terapia intensiva per le prossime 24 ore, dopodiché la prognosi potrà essere sciolta.
   
caricamento in corso...
caricamento in corso...