Federalberghi Vs Booking.com: "Fatti furbo" chiama direttamente l'albergo

30 giugno 2015, Marta Moriconi
Federalberghi Vs Booking.com: 'Fatti furbo' chiama direttamente l'albergo
Poiché dal 1° luglio entrano in vigore le nuove regole decise dall’Antitrust, gli albergatori romani hanno decido di sfidare Booking.com appoggiando la campagna nazionale “Fatti furbo”.

Tutto parte dal ricordo presentato da Federalberghi nazionale al Tar del Lazio proprio contro le linee che entrano in vigore dal 1° luglio 2015.

“In attesa che come in Francia si arrivi all’abolizione per legge delle clausole che impediscono di proporre in chiaro sul sito del proprio hotel soluzioni più vantaggiose di quelle imposte dalle multinazionali dell’intermediazione, invitiamo chiunque voglia soggiornare a Roma a contattare direttamente le strutture" dice il Presidente di Federalberghi Roma Giuseppe Roscioli

Che continua: “Contattando direttamente l’hotel si può superare lo strapotere tariffario dei portali e ottenere prezzi più convenienti; sui siti degli alberghi è inoltre possibile trovare anche condizioni migliori sotto forma di facilities. Sebbene in questi giorni, dopo il lancio della campagna ‘Fatti furbo’, nel nostro stesso settore qualcuno abbia pronosticato un suo possibile effetto boomerang, siamo convinti della validità pratica di questa iniziativa ove posta in essere in modo adeguato e a questo fine lanceremo una campagna di comunicazione e informazione ai nostri soci per renderli edotti sulle sue corrette modalità di attuazione delle nuove disposizioni". 

Da qui l'esortazione a contattare direttamente gli alberghi. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...