Quant'è bella Roma quann'è sera. Ecco il palinsesto dell'estate

30 luglio 2013 ore 16:27, intelligo
di Micaela Del Monte.
Quant'è bella Roma quann'è sera. Ecco il palinsesto dell'estate
L'estate di Roma è ad arte. Musica, teatro e cinema a cielo aperto per valorizzare la capitale e per offrire ai romani rimasti a casa un modo per vivere al meglio la propria città.
La Capitale finalmente si fa portavoce di una tendenza di stampo nord europeo e con “Rock in Roma” prende spunto dalle più grandi e prestigiose manifestazioni inglesi e tedesche presentando, da maggio a luglio, un'enorme quantità di artisti internazionali e nostrani per la soddisfazione di tutte le età. Anni '70, '80, '90 e contemporanei, fino alla presentazione di gruppi emergenti nel "Rock in Roma Factory. Nomi prestigiosi come i Toto, Iggy Pop, Deep Purple, Neil Young e Bruce Spingsteen, ma anche The Smashing Pumpkins, Green Day, Blur e The Killers, senza tralasciare i più giovani con gli Arctic Monkeys e The Vaccines. Mentre a rappresentare la musica italiana troviamo Zucchero, Daniele Silvestri e Max Gazè. Ma “Rock in Roma” è anche altro. Uno spazio prima dei grandi concerti è dedicato infatti alle giovani promesse della musica:Alphawave, March Division, The Kolors, Le metamorfosi, Lykaion, Diving Helmet, Tropical Rhapsody, March Division, Scotch Ale, The Anthony's Vinyls, At The Weekends e per finire i The Blennies (gruppo alternative rock rigorosamente romano e già “abituato” alle grandi folle). Non solo musica, Roma è anche cinema. Sono decine infatti le arene a cielo aperto dove la sera si scatenano i cineasti in versione estiva. Castel Sant'Angelo, Monteverde, Garbatella, San Lorenzo e Circovallazione Tuscolana, tutte (o quasi) aperte dal 5 luglio per soddisfare chi si fosse lasciato scappare durante l'anno film come Django di Tarantino, Il Grande Gatsby, La Grande Bellezza di Sorrentino, Argo (vincitore dei tre premi Oscar di cui uno come miglior film dell'anno) e Venuto al Mondo di Sergio Castellitto. Grandi film d'autore e vincitori di molti premi, la scaletta quest'anno è di alto livello. Ma ce n'è anche per i bambini: con Hotel Transylvania e l'Era Glaciale 4 anche i più piccoli possono trovare svago e uscire la sera (avendo questi film una programmazione specifica in orari più consoni ai bambini). Allo stesso modo per il teatro sono stati allestiti luoghi all'aperto (il Teatro della Quercia del Tasso al Gianicolo) dove vengono rappresentate opere illustri come La Locandiera di Goldoni e Le stanze dell'umorismo di Pirandello. Ma anche eventi come “All'ombra del Colosseo” al Parco del Celio dove è all'ordine del giorno la comicità e l'ironia di attori come Enzo Salvi, Pablo e Pedro, Alessandro Di Carlo, Giovanni Cacioppo, Dario Cassini, Antonio Giuliani, Paoli Cevoli, Dado e il ritorno di Roberto Ciufoli e Pino Insegno. Insomma, si è riuscito a valorizzare la Capitale anche l'estate e soprattutto la sera. Perché, come dice Venditti, quanto è bella Roma quann'è sera...  
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...