Fisichella guida la seconda edizione delle Supercar di Roma

30 settembre 2015, Luca Lippi
Fisichella guida la seconda edizione delle Supercar di Roma
È stata presentata in Campidoglio la seconda edizione della kermesse espositiva delle auto super sportive che si terrà a Roma dal 9 all’11 ottobre 2015 nell’area fieristica della Capitale.

Testimonial della manifestazione il pilota romano Giancarlo Fisichella che ha promosso l’esibizione di auto sportive ed esclusive nella veste di autorevole rappresentante di conoscitore della categoria oggetto della manifestazione.

Il programma della manifestazione prevede tre giorni di esposizione (9 – 10 – 11 ottobre 2015) nello spazio Ente Fiera di Roma (Via Portuense, 1645). 75 mila mq di spazi espositivi (40 mila esterni e 35 interni), divisi in tre padiglioni.

Oltre le super car ci sono spazi riservati all’Eco-Tech e agli accessori, non mancano le sezioni dedicate all’aftermarket. 
Le vetture esposte sono il prodotto del sogno proibito (per questioni economiche e soprattutto per utilizzo quotidiano) di vetture estremamente performanti e ai massimi livelli di tecnologia dedicata alla velocità e allo stile. Sono vetture "capaci di creare un sogno" come recita lo slogan della manifestazione.

Ci sono spazi dedicati alle esibizioni (immancabili) con piloti professionisti e stuntman, a cui si aggiunge la fondamentale attenzione alla sicurezza stradale e alla mobilità sostenibile.

A parte, gestita da Aci, è stata allestita una pista dove saranno svolte gare di kart, drifting e accelerazione, la novità dell’edizione è che gli spettatori potranno essere protagonisti salendo a bordo.

Presenti alla kermesse tutti i marchi più prestigiosi del panorama automobilistico (Bentley, Ferrari, Alfa Romeo, Maserati, Lotus, Tesla) ai quali si aggiungono i mezzi della polizia penitenziaria e dell’esercito.

Nella scorsa edizione (la prima) si raggiunse la ragguardevole cifra di circa 43 mila visitatori, con l’edizione 2015 su vuole superare questa affluenza, per questo Giancarlo Fisichella ha offerto la sua disponibilità garantendo la presenza in tutti e tre giorni della manifestazione. Il tentativo della manifestazione è quello di trasformarsi nel tempo in un punto di riferimento al pari del Motor show bolognese.

Al sito è possibile seguire il programma e effettuare la prenotazione.

autore / Luca Lippi
Luca Lippi
caricamento in corso...
caricamento in corso...