Roma in Love, al Chiostro del Bramante l'amore è pop

30 settembre 2016 ore 13:07, Americo Mascarucci
E' stata inaugurata il 28 settembre alla presenza di numerosissimi volti noti dello spettacolo, la mostra "L’arte contemporanea incontra l’amore", in esposizione a Roma al Chiostro del Bramante fino al 19 febbraio 2017.
La mostra raccoglie opere dei più importanti artisti dell’arte contemporanea che hanno declinato l'amore nelle sue varie e molteplici sfaccettature.
Potranno essere ammirate le opere di Vanessa Beecroft, Francesco Clemente, Nathalie Djurberg & Hans Berg, Tracey Emin, Gilbert & George, Robert Indiana, Ragnar Kjartansson, Yayoi Kusama, Mark Manders, Ursula Mayer, Tracey Moffatt, Marc Quinn, Joana Vasconcelos, Francesco Vezzoli, Andy Warhol e Tom Wesselmann, e non solo.
"Una mostra che non offre risposte, ma pone domande - afferma il curatore Danilo Eccher - dove ogni visitatore potrà trovare l'opera che meglio rappresenta la sua visione dell'amore. Perché l’arte è, malgrado tutto, una grande dichiarazione d’amore. Raccontare l’amore non è un compito dell’arte, è la sua essenza stessa, la sua natura, il suo scopo, il suo ultimo pensiero". 
Ed è sempre Eccher a commentare il dialogo tra la struttura rinascimentale del Chiostro e le opere: "Offre tante chiavi di lettura, che a loro volta aprono molte porte". 

L'amore dunque è il protagonista indiscusso della mostra anche se non sotto un'unica forma. 
Roma in Love, al Chiostro del Bramante l'amore è pop
L'amore infatti nelle varie opere è declinato nelle sue diverse sfaccettature e sfumature. 
Dall'amore felice a quello atteso, da quello incompreso, odiato, ambiguo a quello trasgressivo, rappresentato senza convenzioni ma con la massima libertà di espressione.
Ogni visitatore potrà riconoscersi nella declinazione dell'amore più rispondente alla sua situazione e al suo stato d'animo, l'amore felice come quello incompreso o triste perché l'amore del resto riflette le stagioni della vita e può mutare passando dalla gioia al dolore, dalla felicità all'insofferenza.
In coerenza con il progetto scientifico voluto dal DART Chiostro del Bramante, il visitatore potrà vivere un' esperienza di guida attiva scegliendo per la prima volta tra 5 "partner audio": John, Coco, Amy, David e Lilly saranno gli speciali compagni di viaggio, a seconda del tipo di esperienza che si vuole intraprendere, che racconteranno le opere esposte e aiuteranno il pubblico ad apprezzare le emozioni in esse contenute.

caricamento in corso...
caricamento in corso...