Treni. Questa volta il ritardo è colpa di un investimento. Roma-Napoli bloccata per due ore

31 luglio 2013 ore 18:18, intelligo
Treni. Questa volta il ritardo è colpa di un investimento. Roma-Napoli bloccata per due ore
Disagi sulla linea ferroviaria dell'alta velocità Roma-Napoli.
Morto un uomo che si trovava sulla sede ferroviaria, travolto dal treno nella periferia di Roma (e che arrivava da Napoli), tra Prenestina e Salone. La circolazione è ripresa solo alle 17:40 ed era stata sospesa dalle 14:40. Il Freccia Argento 9419 è stato fermo sui binari, mentre gli altri treni sono stati deviati sulla Roma-Cassino e la Roma-Formia. 15 i  treni Av che hanno registrato ritardi di 60 minuti. Dal caos alla ripresa della corsa. Mentre si aspetta di sapere se si sia trattato di un incidente o di un tentativo di suicidio. La nota delle Ferrovie dello Stato avvertiva così dell’accaduto gli inferociti viaggiatori che si erano trovati coinvolti nei rallentamenti, specificando che la «circolazione sospesa dalle 14.40 sulla linea Av Roma-Napoli, fra le stazioni di Roma Prenestina e Salone, a causa di un investimento mortale di una persona indebitamente presente sui binari da parte del Frecciargento 9419». Pazientare è la parola d’ordine.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...