Roma, dopo l'incidente mortale riapre il GRA-Aurelia

04 novembre 2016 ore 16:42, Micaela Del Monte
Un bruttissimo incidente si è verificato questa mattina sul Grande Raccordo Anulare di Roma. Lo schianto, che ha coinvolto 4 automobili e un tir, si è verificato intorno alle 6,45 del mattino in corsia interna all'altezza dell'uscita Aurelia. Sul posto sono intervenuti la polizia stradale e i vigili del fuoco che hanno estratto dalle lamiere di un'auto, che si è ribaltata nell'impatto, il corpo senza vita dell'anziano di 90 anni. Due i feriti entrambi trasportati all'ospdele Gemelli di Roma in codice rosso.

Roma, dopo l'incidente mortale riapre il GRA-Aurelia
Per permettere i soccorsi è stato anche temporaneamente chiuso il tratto tra Aurelia e via del Pescaccio dal chilometro 12,200 fino al chilometro 67,500. Per regolare l'intenso traffico, l'Anas ha provveduto ad istituire un'uscita obbligatoria allo svincolo Aurelia, mentre per il traffico in entrata alla città ha provveduto alla chiusura temporanea della rampa che da Civitavecchia immette sul GRA, in carreggiata esterna.  Sul posto erano presenti, per il più rapido ripristino della normale circolazione, il personale dell'Anas e la Polizia stradale. Tuttavia si sono recistrati parecchi chilometri di coda (almeno 7). Come comunica Anas alle 9:50 la strada è stata riaperta la carreggiata dal km 12+200 al km 67+500. Oltre al grave incidente, anche i lavori in corso a complicare la situazione, con due ambulanze costrette ad imboccare la corsia d’emergenza contromano per prestare i soccorsi. I disagi al traffico sono durati tutta la mattina. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...