Il gemellaggio autoreferenziale Marino-Fassino. Uno pensa alla passeggiata (non in bici), l'altro elogia i sindaci

05 luglio 2013 ore 15:21, Marta Moriconi
Il gemellaggio autoreferenziale Marino-Fassino. Uno pensa alla passeggiata (non in bici), l'altro elogia i sindaci
E Marino propone una passeggiata per Roma ai sindaci. Chissà se in bici. La proposta l’ha lanciata alla XVI  Assemblea Congressuale dell'Anci: “Roma vuole essere un esempio, vi prometto che la prossima volta vi porterò a fare una passeggiata unica al mondo, quella del parco archeologico dei Fori Imperiali, dove a breve procederemo con la pedonalizzazione".
Insomma Marino parla della sua Capitale. Ad ascoltarlo il sindaco tra i sindaci, Piero Fassino, che nel suo primo discorso da presidente dell'Anci ha tirato l'acqua al suo mulino, anche lui: "Viviamo in tempi difficili segnati dalla crisi che rende incerto il lavoro e morde la vita delle persone, una crisi che vede i cittadini guardare ai sindaci come unica fonte di certezza. In tutti i temi, i sindaci sono i naturali destinatari delle richieste dei cittadini, di questo io credo non ci sia sufficiente consapevolezza negli altri vertici istituzionali, bisogna mettere i sindaci nelle migliori condizioni possibili perché sono fondamentali per la tenuta del tessuto democratico". Chissà che il gemellaggio Marino-Fassino, Roma-Torino, non sia già avvenuto: d’altronde i due rappresentano il Pd sul territorio, ed entrambi ormai sono più attenti alle questioni amministrative territoriali che alle sorti del partito. Per ora.  
caricamento in corso...
caricamento in corso...