"Raggi bambolina"? E l'avvocato Virginia prepara il contrattacco a De Luca

05 luglio 2016 ore 10:16, Americo Mascarucci
Il Governatore della Campamnia Vincenzo De Luca è riuscito a catalizzare l'attenzione della direzione nazionale del Pd su di sè complice una frase definita infelice sul neo sindaco di Roma Virginia Raggi.
De Luca, che nel suo intervento l'ha definita "una bambolina imbambolata" facendo infuriare non soltanto la minoranza Dem ma anche le donne (renziane).
"Virginia Raggi non è una bambolina. È il sindaco di Roma e merita rispetto" ha attaccato dal palco Gianni Cuperlo evidenziando come la frase di De Luca sia stata a dir poco infelice.
E come era inevitabile l'attacco alla Raggi ha subito scatenato le ire del mondo femminuile perché, al di là delle differenze politiche, essere domnna viene prima di tutto.
Ne sa qualcosa l'ex capo della Protezione Civile Guido Bertolaso con la frase pronunciata quando era ancora candidato sindaco di Roma e rivolta a Giorgia Meloni consigliandole di non candidarsi sindaco a Roma per "fare la mamma".
Anche in quel caso tutte con Giorgia come oggi tutte con Virginia:

'Raggi bambolina'? E l'avvocato Virginia prepara il contrattacco a De Luca
Il Ministro per le Riforme, Maria Elena Boschi, che ha anche la delega alle Pari opportunità, ha definito "sbagliate e ingiuste" le espressioni usate nei confronti di "Virginia Raggi. Che è una donna, una professionista ed è la sindaca di tutti i romani, avendo vinto le elezioni". 
Valeria Fedeli vicepresidente Dem del Senato rincara la dose: "Considero offensivo e sessista il linguaggio utilizzato da De Luca, definire Virginia Raggi una bambolina è una grave forma di discriminazione, tipica della peggiore retorica misogina".
Anche dal centrodestra non sono mancate critiche a De Luca.
Per Mara Carfagna di Forza Italia quelle del Governatore campano sono "frasi da medioevo politico".
E ora Virginia sta preparando la "contraerea" Vs De Luca.

caricamento in corso...
caricamento in corso...