Dall'oscar alla politica, dal tapiro ai tweet: tutto il #Ferilli day!

05 marzo 2014 ore 15:08, Andrea De Angelis
Dall'oscar alla politica, dal tapiro ai tweet: tutto il #Ferilli day!
4 marzo 2014, per i più attenti il giorno in cui ricordare la nascita di Lucio Dalla, a due anni e tre giorni dalla sua morte. Per chi non amava il cantautore bolognese, è stato comunque un giorno ricco di eventi d'attualità: dall'accordo (sembra) sull'Italicum, al passo indietro (sembra al quadrato) di Putin in Ucraina, fino alla diatriba Juventus-Nazionale per la convocazione di Chiellini. Per la rete, però, è stato il giorno di Sabrina Ferilli. Si è iniziato la mattina, quando l'attrice si è lamentata di non aver potuto sfilare a Hollywood in occasione della notte degli Oscar, nel quale il film in cui recita ha portato a casa una tanto attesa quanto preziosa statuina.
Dall'oscar alla politica, dal tapiro ai tweet: tutto il #Ferilli day!
Poi la sera, con "La grande bellezza" in onda su Mediaset, e commentata scena dopo scena via Twitter. I commenti migliori, o comunque più numerosi, sono stati riservati proprio a #Ferilli.  Ma, poco prima, eccola a Striscia la Notizia per un tapiro d'oro (da mettere vicino alla foto della statuetta?), e poi in un'intervista a Ballarò, su Rai3: "La sinistra? Avrebbe bisogno dell'ottimismo di Berlusconi!". A dirlo una ricca e bella donna... di sinistra. La stessa rete, così, si interroga sulla necessità di far parlare di politica la Sabrina più famosa d'Italia. Non è bastata Alba Parietti? Per altri, invece, è importante che nei talk show politici si dia voce anche a chi, lontano dai palazzi del potere, osserva la realtà che lo circonda. A noi piace ricordare un suo intervento in un'altra trasmissione televisiva, di qualche anno fa. Alla domanda su cosa conti davvero, lei rispose: "A Dio chiedo la salute, al resto ci penso io!"  
caricamento in corso...
caricamento in corso...