Bilancio 2013, è Marino style: tutte le scelte su tasse, politici, bus e sociale

05 novembre 2013 ore 15:18, intelligo
Bilancio 2013, è Marino style: tutte le scelte su tasse, politici, bus e sociale
di Andrea De Angelis Reso noto il bilancio 2013 approvato nella notte dalla Giunta capitolina, è tempo di comprendere quali sono i tagli e quali invece gli investimenti che riguardano la capitale d'Italia. Nel documento si esprime massima soddisfazione per essere riusciti a coprire il disavanzo ereditato, pari ad 816 milioni di euro, anche grazie al decreto "Salva Roma" varato dal Governo la scorsa settimana. Si va dunque verso una razionalizzazione delle delle risorse e della spesa complessiva, senza ricorrere all'aumento delle imposte comunali.
Bilancio 2013, è Marino style: tutte le scelte su tasse, politici, bus e sociale
L'investimento più sensibile è per le infrastrutture e la manutenzione, con un +30% di fondi rispetto al 2012. Non mancano incrementi anche per l'edilizia scolastica (+10%) e per i servizi sociali (+6%). Non mancano però i tagli, la gran parte dei quali riguarda le spese della politica. Oltre la metà in meno sono i soldi destinati al Gabinetto del sindaco (-52%), ed ancora più sostanziosi quelli all'Amministrazione Capitolina (-56%). Riduzioni anche per mobilità e trasporti (-8%) e municipi (-12%).  
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...