Il "sindaco-commissario" Tronca ha scelto: ecco i 6 subcommissari e il "peso" del Viminale

05 novembre 2015 ore 11:38, Andrea De Angelis
Il 'sindaco-commissario' Tronca ha scelto: ecco i 6 subcommissari e il 'peso' del Viminale
È finita da quasi una settimana l'era di Ignazio Marino nella capitale. "Il marziano" non è più sindaco di Roma dopo aver perso la sua battaglia contro il Pd in uno scontro dai toni drammatici. «Accoltellato da 26 nomi e cognomi, ma con un solo mandante», dice ormai da ex dopo avere appreso che i 19 consiglieri del Pd assieme ad altri 7 si erano dimessi decretando la sua fine. Al suo posto il commissario Francesco Paolo Tronca, già prefetto di Milano.  

Sei giorni dopo ecco la squadra del commissario di Roma: "Il Prefetto di Roma, Franco Gabrielli, ha nominato sei subcommissari destinati ad affiancare il Prefetto Francesco Paolo Tronca nella provvisoria gestione dell'amministrazione Capitolina", ha comunicato la prefettura. 
E il Campidoglio poco dopo ha reso noto che i sei subcomissari nominati da Gabrielli - "su proposta del Commissario di Roma Capitale" - "affiancheranno il commissario Tronca nello svolgimento di tutte le competenze affidategli". 

I sei subcommissari sono Ugo Taucer, braccio destro del prefetto tronca già am Ilano, dove ricopriva il ruolo di capo di gabinetto, un nome che da sibito si dva per scontato; da Milano anche Livio Panini D'Alba, il viceprefetto della prefettura del capoluogo lombardo, che lo stesso Tronca dedicò a Expo; Clara Vaccaro, invece, è il vice prefetto vicario di Roma e resta quindi nella capitale; Iolanda Rolli è viceprefetto nello staff del capo dipartimento dei vigili del fuoco; Giuseppe Castaldo, un viceprefetto che è stato il commissario di Reggio Calabria, quando, primo capoluogo, venne sciolto per mafia; infine dalla Ragioneria generale dello Stato Pasqualino Castaldi. 
Cinque dunque funzionari del ministero dell'Interno più un tecnico del Mef.
caricamento in corso...
caricamento in corso...