Roma, la mostra del mese. 'L'Estetica Paradisiaca' inaugurata da Achille Bonito Oliva

06 giugno 2014 ore 14:13, intelligo
Roma, la mostra del mese. 'L'Estetica Paradisiaca' inaugurata da Achille Bonito Oliva
Il 6 giugno verrà inaugurata l’Esposizione Triennale di Arti Visive a Roma 2014 presso l’Università di Roma La Sapienza, evento patrocinato da Roma Capitale, dalla Regione Lazio e dalla Provincia di Roma.
L’Esposizione Triennale quest’anno è diretta e coordinata dal Prof. Daniele Radini Tedeschi coadiuvato da un comitato scientifico di illustri esperti e cattedratici molti dei quali docenti dell’ateneo universitario che ha proposto una profonda disamina sulla situazione in cui verte oggi l’arte contemporanea approfondita nel volume Tiltestetica (Editoriale Giorgio Mondadori): “Una volta aveva senso il mercato- spiega Radini Tedeschi- ma oggi, con la crisi, la società appare disinteressata ad “acquistare” l’opera e preferisce solo “vederla”, perciò è necessaria una nuova iconografia: è lo stesso passaggio, ma inverso, di quello che avvenne dalla pittura murale degli affreschi a quella commerciale da cavalletto (…) Ciò che urge non è lanciare un’avanguardia ma registrare una nuova estetica. La Tiltestetica ( titolo del volume che accompagnerà la mostra) sta a significare quanto l’arte, dopo gli sconquassi novecenteschi e i vari ritorni all’ordine, viva oggi il suo ingorgo, a cagione delle vigenti estetiche in tilt. L’atto di recuperare un atteggiamento di amore per lo spettatore, in maniera opposta a quanto avvenuto nel Novecento, diviene la base per la riconfigurazione iconografica ovvero per l’Estetica Paradisiaca”. In questa mostra i tre filoni rappresentativi della contemporaneità saranno: La Maniera (l’arte dopo la Transavanguardia), i Poli opposti (astrazione e realismo), l’Estetica Paradisiaca. Inoltre, quasi a voler sottolineare un'esegesi filosofica dell’arte, la Triennale sarà inaugurata dal Prof. Achille Bonito Oliva, grande teorico della Transavanguardia e celebre curatore di mostre internazionali, già prosecutore di Giulio Carlo Argan nei volumi di “Storia dell’Arte Italiana”, in particolare nel libro L’Arte oltre il Duemila. Preparatevi dunque a "visitare l'arte" dal 6 al 13 giugno 2014 presso il Padiglione Centrale all’Università di Roma “La Sapienza”, Facoltà di Ingegneria Civile ed Industriale. E ad ascoltare oggi, oltre a Radini Tedeschi e Bonito Oliva, il Prof. Fabrizio Vestroni (Preside della Facoltà di Ingegneria Civile e Industriale, Università “La Sapienza”) e alcuni membri del comitato scientifico di selezione tra i quali: il Prof. Sergio Rossi (Università “La Sapienza”), il Prof. Stefano Valeri (Università “La Sapienza”, Resp. Archivio Lionello Venturi), il Prof. Egidio Maria Eleuteri (Galleria Eleuteri), il Prof. Luciano Carini (Studio C. Piacenza).  
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...