Domenica 7 settembre, cosa fare a Roma? Gli eventi

06 settembre 2014 ore 10:17, Andrea De Angelis
Splende il sole a Roma nella prima domenica di un settembre chiamato a regalare un po' di quella estate che, mai come quest'anno, ha tardato a manifestarsi.  

Domenica 7 settembre, cosa fare a Roma? Gli eventi

  Come ogni prima domenica del mese è previsto l'accesso gratuito a monumenti, musei, gallerie, scavi archeologici, parchi e giardini monumentali dello Stato. Dal Colosseo ai Musei capitolini, è davvero imponente il numero si siti in cui recarsi. Clicca qui per vedere l'elenco completo. Un avvertimento per chi invece avesse intenzione di visitare i Musei Vaticani. Gli orari prevedono infatti la chiusura domenicale, ad eccezione dell'ultima del mese con ingresso gratuito (dunque il 28 settembre). Nell'ambito de "Le Arene di Roma", segnaliamo i film "Maleficent" all'Arena di Piazza Vittorio e "Spaghetti Story" all'Arena di Villa Lazzaroni. Le proiezioni iniziano alle ore 21:15, il biglietto si acquista sul posto al costo di 5 euro.  Da non perdere la mostra "Luce, L'immaginario collettivo" presso il Vittoriano. A novant’anni dalla fondazione dell’Istituto Luce, viene celebrata una delle più grandi imprese culturali del Paese che custodisce memorie e segreti dei sogni dell’Italia del Novecento. Curata da Gabriele D'Autilia e Roland Sejko, la mostra presenta grandi pannelli organizzati secondo un ordine tematico-cronologico, su cui in più di 20 schermi vengono proiettati speciali montaggi di centinaia di filmati dell’Archivio storico Luce. Accanto alle immagini in movimento, più di 500 splendide fotografie dell’Archivio fermano dettagli e momenti significativi, mentre pannelli di testo approfondiscono l’analisi storica e linguistica dei video. L'ingresso al costo di 6 euro (4 il ridotto) è dalle 10:30 alle 21:30, le proiezioni alle 11:30 e 18:30. A pochi chilometri un evento da non perdere per gli amanti della cucina romana! Ad Ariccia infatti dal 5 al 7 settembre si tiene la 64° sagra della porchetta, con stand nel centro storico e nelle vie della città. Oltre al cibo anche la presenza di gruppi folcloristici e musicali che animeranno la festa con concerti itineranti. Domenica sera, al termine dell'evento, fuochi d'artificio visibili dal ponte di Ariccia.  
caricamento in corso...
caricamento in corso...