Marcia Forza Nuova, duro CasaPound: ''Cercano clamore mediatico''

06 settembre 2017 ore 12:40, Stefano Ursi
È partita una forte polemica per la marcia che Forza Nuova ha indetto il 28 ottobre a Roma, annunciandola con un post sul proprio profilo Facebook: ''Bandiere, striscioni, auto, pullman, benzina... Compatriota, la macchina organizzativa è in moto ed ha bisogno del tuo sostegno concreto. Il 28 ottobre, Roma ospiterà la grande marcia Forzanovista contro un governo illegittimo, per dire definitivamente no allo Ius Soli e per fermare violenze e stupri da parte degli immigrati che hanno preso d'assalto la nostra Patria''. Come era prevedibile, sono state molte le reazioni della politica e in particolare si registra quella del leader di Possibile, Civati e del parlamentare Maestri: ''Chiediamo al ministro dell'Interno, anche attraverso Prefettura e Questura di Roma, di vietare la marcia e di avviare la procedura di scioglimento di Forza Nuova o, in altre parole, di assicurare il rispetto della Costituzione e delle leggi della Repubblica". IntelligoNews ha chiesto un parere al vicepresidente di CasaPound, Simone di Stefano.

Marcia Forza Nuova, duro CasaPound: ''Cercano clamore mediatico''
Simone Di Stefano
Che pensa della marcia indetta da Forza Nuova a Roma per il 28 ottobre?

''Noi la manifestazione sullo ius soli l'abbiamo già fatta e vorrei non occuparmi di altre forze politiche. Scegliere quella data vuol dire cercare un clamore mediatico che però è sterile: se uno comincia a usare il 28 ottobre e il manifesto creato durante il fascismo, significa che non si ha un progetto politico ma si cerca solo di accendere una lampadina sul movimento''.

E sulle parole di Civati che chiede il divieto della marcia e lo scioglimento di FN?

''Di CasaPound chiedono lo scioglimento da dieci anni, però è chiaro che se un movimento politico, e mi riferisco sempre a CasaPound, si presenta alle elezioni regolarmente, raccoglie le firme, si candida e non infrange nessuna legge, tantomeno quella Mancino e Scelba, c'è poco da chiedere di mandarlo fuori legge. Relativamente a Forza Nuova, non mi occupo delle vicende di altri partiti''.

#marcia #fn #roma #28ottobre
autore / Stefano Ursi
caricamento in corso...
caricamento in corso...