Fiumicino, le fiamme nell'area passeggeri. Di giorno poteva essere una strage

07 maggio 2015, intelligo
Il condizionale è d'obbligo, ma secondo le ultime notizie battute dalle agenzie l'incendio divampato nella notte al Terminal 3 dell'aeroporto di Fiumicino non sarebbe scoppiato nel deposito bagagli, come inizialmente riferito, ma nell'area commerciale e passeggeri. 

Fiumicino, le fiamme nell'area passeggeri. Di giorno poteva essere una strage
Il fatto che le fiamme si siano sviluppate nella notte e non di giorno è con ogni probabilità un elemento di grande fortuna. La zona infatti è quella del traffico internazionale ed è battuta ogni giorno da migliaia di persone. Un incendio scoppiato anche poche ore prima avrebbe potuto avere conseguenze decisamente ben più gravi dell'attuale bilancio che vede tre intossicati lievi. 

Secondo le prime indiscrezioni, ma anche in questo caso è presto per parlare di certezza, l'incendio avrebbe avuto origine dal quadro elettrico e avrebbe coinvolto una zona con dei lavori in corso. 

Al momento la riapertura del principale aeroporto italiano è prevista per le 14 di oggi, giovedì 7 maggio. Il traffico ferroviario sta lentamente tornando alla normalità, mentre è ancora bloccato quello autostradale. 

I disagi evidentemente proseguiranno anche nei prossimi giorni e l'invito dell'Enac è quello di non recarsi al momento presso l'aeroporto. 
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...