Campidoglio, prove romane ticket Scelta Civica Pd

07 marzo 2013 ore 17:37, Alessandra Mori
Campidoglio, prove romane ticket Scelta Civica Pd
La “spia” l’ha accesa per primo il rutelliano- renziano Gentiloni invocando un allargamento a Monti per le prossime comunali, spronando a compattarsi contro Grillo. E qualcuno ci legge la possibilità di una lista Scelta Civica per Roma in abbinata con il Pd. Un primo esperimento in scala romana che potrebbe essere esportato sul terreno nazionale.
Questa ipotesi sarebbe confermata anche da Affaritaliani, secondo cui si starebbe preparando una lista civica che faccia riferimento a Monti, la figura più spendibile in campo europeo con l’intento di fondare i “Popolari europei per l'Italia”. Ovviamente resta da vedere chi saranno i protagonisti proponibili e di sicuro ci sarà da cercare nomi nuovi da inserire in lista, al di là dei trombati eccellenti che vorrebbero tornare in pista al Campidoglio. Il “fronte” Pdl si organizza invece per una riunione di tutte le componenti del Pdl per un confronto, con l’obiettivo di decidere sulle primarie. Ad annunciarlo è stato lo stesso Alemanno. Il sindaco vuole chiudere sul caso primarie giocando d’anticipo per non dare spazio ad altre ingombranti candidature che confonderebbero le idee già abbastanza confuse nel Pdl e nell’elettorato. Chiaro il suo messaggio: «Ho dato la mia disponibilità senza alcun problema, ma vorrei sapere chi sono gli altri candidati che ci permetteranno di fare le primarie vere e non per far finta, come fatto puramente propagandistico». In mancanza di ciò, Alemanno è pronto alla campagna elettorale, che di fatto ha già lanciato. La farà in camper quartiere per quartiere. Sa che il contatto con la gente va ricostruito e vuole ripartire dal basso, si sarà “grillizzato”anche lui. Lunedì ci sarà un «incontro di coalizione » con la Destra e Fratelli d’Italia e i rappresentanti della lista civica che si sta creando intorno alla sua candidatura.
caricamento in corso...
caricamento in corso...