Giunta Raggi rimpastata e Lombardi ammette: "Incomprensioni"

08 luglio 2016 ore 14:55, Lucia Bigozzi
Incomprensioni che generano cambi. Cambi in corsa, anzi… cambi in giunta. Due nomi su tutti: Lo Cicero ed Enrico Stèfano. L’assessorato allo Sport in un primo momento assegnato all’ex rugbista, ora è tra le deleghe del vicesindaco Daniele Frongia;  quello ai Trasporti “trascola” dall’ex consigliere pentastellato a Linda Meleo. Incomprensioni tra il sindaco Virginia Raggi e i vertici del Movimento? Pare proprio di sì se la stessa parlamentare pentastellata Roberta Lombardi al Corsera ammette che con il neo-sindaco “ci possono essere state delle incomprensioni in passato, vero, così come ci sono state con altri consiglieri e così come ne ho avute con alcuni parlamentari. Siamo esseri umani, l’importante è avere la consapevolezza che quando rappresentiamo un’istituzione la priorità è lavorare per il bene comune e per la città”. 

Giunta Raggi rimpastata e Lombardi ammette: 'Incomprensioni'
La novità della giunta presentata ieri in Campidoglio è rappresentata dalla Meleo ai Trasporti, casella ‘calda’ della squadra di governo, visti la problematica “cronica” che la città patisce da sempr
e. Linda Meleo è ricercatrice in Economia della Luiss. I rumors di Palazzo dicono che la sua nomina era in qualche modo propedeutica a riequilibrare la presenza di assessori donna nella squadra di governo. Insomma, incomprensioni superate? Si vedrà strada facendo, anzi giunta operando. Intanto è proprio la Lombardi a chiudere il “capitolo” incomprensioni sottolineando (sempre nell’intervista al Corsera) che adesso tutti lavoreranno insieme per “restituire a Roma la bellezza che merita”.  Ultima annotazione: “Sulle nomine di Frongia e Marra molto rumore per nulla: c’era un work in progress. Erano le prime nomine che Virginia doveva fare appena entrata in Campidoglio, sono le regole. Poi quando si è arrivati al completamento della giunta lo stesso Frongia ha concordato di ricoprire il ruolo di vicesindaco perché era più idoneo all’assetto della squadra che si stava formando. Marra invece è stato un traghettatore tecnico, come già ha spiegato il sindaco”. 
autore / Lucia Bigozzi
Lucia Bigozzi
caricamento in corso...
caricamento in corso...