Giocano al lancio dei coltelli dalle suore. Muore sedicenne a Roma

09 aprile 2014 ore 10:16, Andrea De Angelis
Giocano al lancio dei coltelli dalle suore. Muore sedicenne a Roma
Uno studente svizzero di 16 anni è stato trovato privo di vita in una casa per ferie gestita da suore nella zona ovest di Roma, la Domus Nascimbeni, in via di Torre Rossa. Una coltellata al petto avrebbe causato la morte del giovane. In base a quanto rivelato da due compagni dello studente, il gruppo stava giocando al lancio dei coltelli quando la vittima sarebbe stata trafitta al cuore. Una versione sulla quale gli investigatori della Squadra Mobile di Roma stanno indagando, ascoltando anche gli altri studenti presenti e gli insegnanti. Non è chiaro da dove provenissero i coltelli e in quale stanza sia avvenuta la tragedia. Il giovane proveniva dal Cantone francese della Confederazione Elvetica ed era originario di Losanna. La comitiva era arrivata a Roma solo ventiquattro ore prima per una gita scolastica.
caricamento in corso...
caricamento in corso...