Proposta di Legge di FI: "Il Ddl di oggi salva le banche, noi i cittadini" - VIDEO

12 luglio 2017 ore 12:25, intelligo
In contemporanea col voto in Aula sul decreto “Salva Banche” (che prevede lo stanziamento di 5,2miliardi di aiuti di Stato per la liquidazione coatta amministrativa di Veneto Banca e Popolare di Vicenza), un decreto tra l’altro, ben visto dalla Ue, la politica di opposizione pensa, invece, ad un congegno alternativo per rovesciarne la logica: mentre il provvedimento aiuta letteralmente le banche dando soldi, l’iniziativa mira, al contrario, a dare di fatto i soldi ai cittadini in difficoltà.

Proposta di Legge di FI: 'Il Ddl di oggi salva le banche, noi i cittadini' - VIDEO
Questo è il senso della proposta di legge presentata oggi presso sala stampa della Camera, primo firmatario il forzista Fabrizio Di Stefano. Alla conferenza stampa sia Di Stefano, sia il parlamentare Pietro Laffranco (sempre di Fi), hanno avuto modo di spiegare le ragioni politiche della proposta; mentre i “tecnici” Ubaldo Palmidoro (membro della consulta degli esperti della Commissione Finanze e presidente dell’associazione Eidos) e Stefano Scopigli (Partner&Managing director), si sono soffermati sui dettagli tecnici. In sostanza, la proposta prevede l’istituzione di un “Fondo patrimonio Italia”, un fondo pubblico gestito e finanziato dallo Stato, che possa inserirsi virtuosamente tra le banche e i cittadini, allo scopo di evitare il pignoramento definitivo degli immobili (e relativa asta), quando i cittadini, ad esempio, non riescono ad onorare un mutuo; un fondo in grado di offrire ossigeno ai morosi, supportandoli nel percorso di recupero del debito, con importi più sostenibili (ad esempio, ad equo canone). IntelligoNews ha seguito la conferenza stampa. Nel video i particolari.

 
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...