Referendum lavoro, per cancellare i voucher si vota il 28 maggio

14 marzo 2017 ore 11:56, Andrea De Angelis
La data è stata scelta. Gli italiani saranno chiamati alle urne domenica 28 maggio, l'ultima del mese. La decisione è appena arrivata. Si parla di referendum sul lavoro. Una parolina di sei lettere che ricorda a tutti come la Repubblica italiana sia fondata proprio su di esso. Anche, o soprattutto, in tempi di crisi economica, lavoro nero e via dicendo. Il primo articolo della Costituzione parla chiaro. Un referendum dunque che mira a cambiare il lavoro in Italia, ma cerchiamo di capire meglio di cosa si tratta e, soprattutto, se può (come sembra) essere ancora evitato. 

Referendum lavoro, per cancellare i voucher si vota il 28 maggio
LA DATA 
I referendum su voucher e appalti promossi dalla Cgil si terranno il prossimo 28 maggio. Lo ha comunicato Palazzo Chigi con una nota spiegando che il consiglio dei ministri ha approvato il decreto per l'indizione dei referendum popolari. La decisione era attesa e si ipotizzava che il voto potesse arrivare proprio a cavallo dei mesi di maggio e giugno. La scelta del 28 maggio era dunque tra le più papabili. Occhio però alle elezioni amministrative che ancora non hanno una data certa. Spifferi indicano l'11 giugno, dunque il rischio è di andare due volte alle urne nel giro di altrettante settimane. 

REFERENDUM ABROGATIVO
Il referendum è di tipo abrogativo. Sulla questione dei voucher, in Parlamento sembra essere stato raggiunto un accordo per limitarne l’uso solo a famiglie, imprese senza dipendenti e studi professionali, con un tetto massimo annuale, ma per evitare il referendum occorre un decreto o una legge. Per quanto riguarda gli appalti, si richiede invece l’abrogazione di parte dell’art. 29 della Legge Biagi. Il quesito, come spiega il Corriere, praticamente chiede che ci sia una uguale responsabilità (responsabilità solidale) tra appaltatore e appaltante nei confronti di tutto ciò che succede nei rapporti di lavoro.

#referendum #lavoro #28maggio
caricamento in corso...
caricamento in corso...