Valeria Fedeli si difende: "Né mentito né truffato''. Sotto choc per ''aggressività''

15 dicembre 2016 ore 13:56, intelligo
di Stefano Ursi

''Io sono una persona seria, se volevo mentire o truffare non avrei mai messo nel mio curriculum diploma di laurea, ma avrei scritto laurea e basta''. Così la ministra dell'Istruzione Valeria Fedeli in un'intervista a Fiorenza Sarzanini sul Corriere della Sera, torna sulla questione questione relativa ai titoli di studio nel suo curriculum, che ha scatenato un vespaio di polemiche, ''posso aver commesso una leggerezza – dice – ma finire sotto accusa in questo modo davvero non me lo sarei mai aspettato''. Gli attacchi, prosegue, bruciano ''soprattutto per una come me che ha sempre fatto la sindacalista e non ha mai sfruttato nulla. Lo voglio ripetere in maniera chiara: questo titolo non l’ho mai usato, non mi è mai servito. Nel 1987 c’è stata la possibilità di farlo equiparare, ma io già facevo la sindacalista, avevo preso una strada completamente diversa''. Prosegue l'intervista: ''Sono andata a lavorare al Comune di Milano entrando al 7° livello e andando via allo stesso livello. Io sono sempre stata sindacalista. E non ho mai avuto alcun beneficio da quel pezzo di carta. Capisco e comprendo tutto, ma sono veramente sconcertata da tanta aggressività''.

Valeria Fedeli si difende: 'Né mentito né truffato''. Sotto choc per ''aggressività''
La polemica su questa faccenda, comunque, non accenna a fermarsi spinta peraltro anche dal web e dai social. Sui media hanno avuto grande eco le parole di Mario Adinolfi, leader del Popolo della Famiglia, che così si è espresso: "Valeria Fedeli mente sul proprio titolo di studio, niente male per un neoministro all'Istruzione. Dichiara di essere laureata in Scienze Sociali, in realtà ha solo ottenuto il diploma alla Scuola per Assistenti sociali Unsas di Milano". Sempre nell'intervista al Corriere, Fedeli ha poi confermato che il premier Gentiloni le ha espresso ''piena fiducia''. E che dunque non c'è, al momento, alcuna intenzione di lasciare e di fare un passo indietro.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...