L'asse Renzi-Berlusconi affossa la cannabis legale: solo uso terapeutico

19 ottobre 2017 ore 10:58, Americo Mascarucci
La Camera ha approvato l'articolo 1 della proposta di legge per la legalizzazione della cannabis per uso terapeutico con 213 voti a favore e 52 contrari. Pd e Forza Italia hanno neutralizzato il tentativo di sinistra e Movimento 5Stelle che attraverso degli appositi emendamenti avrebbe voluto legalizzare l'uso totale della cannabis. I grillini si sono visti bocciare anche la mozione che riconosceva al malato la possibilità di coltivare la cannabis in casa. Il Pd tuttavia ha dovuto imporre una disciplina di partito visto che non erano stati pochi i parlamentari Dem che avevano aderito all'intergruppo parlamentare per la legalizzazione totale della cannabis. Fra questi Roberto Giachetti che ha spiegato così il suo voto per la cannabis terapeutica e contrario alle mozione dei 5Stelle e della sinistra.
L'asse Renzi-Berlusconi affossa la cannabis legale: solo uso terapeutico

IMBARAZZO DI GIACHETTI 
"Voto per disciplina del gruppo a cui mi onoro di appartenere - ha dichiarato l'ex esponente radicale oggi renziano - pur condividendo nel merito molte delle argomentazioni proposte, perchè per me la democrazia interna è un valore e non la pratico solo a parole. La decisione di procedere solo sull’uso terapeutico della cannabis è una scelta presa dal mio gruppo parlamentare con un libero voto a maggioranza. Non consento bugie nè strumentalizzazioni". Il Pd sul tema non ha lasciato nemmeno libertà di coscienza come forse sarebbe avvenuto alcuni mesi fa: ma con la campagna elettorale alle porte Renzi non ha voluto dare l'idea di un Pd eccessivamente laicista e radicaleggiante. Sa perfettamente quanto il disegno di legge Cirinnà sulle unioni civili gli abbia inimicato larga parte del mondo cattolico e non vuole presentarsi alle elezioni politiche come colui che, dopo aver aperto alle unioni gay ha anche permesso la legalizzazione delle droghe. 
Per quanto riguarda invece gli azzurri Francesco Paolo Sisto ha spiegato:  "Per Forza Italia questa legge è superflua, perché è già possibile utilizzare la cannabis per fini terapeutici. Ciononostante ci stiamo impegnando per far sì che il testo mantenga uno spirito rigorosamente e inevitabilmente legato agli scopi curativi. Non accetteremo che il provvedimento diventi propedeutico a una legalizzazione che stigmatizziamo con forza".

#cannabisterapeutica #voto #camera
caricamento in corso...
caricamento in corso...