Da Oriente invasione di vespe ''aliene'': allarme allergie a nuovi veleni

10 aprile 2017 ore 7:37, intelligo
di Stefano Ursi

Il clima, lo abbiamo visto, è ormai impazzito. Sbalzi di temperatura e passaggio da pioggia a sereno nell'arco di poche ore, da caldo a freddo idem, con le conseguenze per salute e umore che conosciamo; ma, secondo quanto ha reso noto trentesimo Congresso della Società Italiana di Allergologia, Asma e Immunologia Clinica (SIAAIC) c'è anche un'altra minaccia in campo con il clima folle, ovvero quella delle vespe ''aliene'', per le quali c'è rischio di punture ma anche di allergia al veleno. Non vengono da un altro pianeta ma da altri quadranti geografici, come la 'velutina' proveniente dalla Cina e la 'orientalis' che arriva dal Medioriente. Che starebbero, secondo quanto spiegano gli esperti della SIAAIC, colonizzando in maniera piuttosto agevole il nostro Paese e dunque occorrerà, in sostanza, averci a che fare. Con tutto ciò che viene di conseguenza con l'arrivo di nuove specie.

Da Oriente invasione di vespe ''aliene'': allarme allergie a nuovi veleni
Da Oriente invasione di vespe ''aliene''.
Già oggi, con le specie presenti, sono 5 milioni le punture e almeno 400mila le reazioni gravi. Gli esperti dunque avvisano sul pericolo che esiste relativamente non solo alle punture, che potrebbero meccanicamente aumentare con l'aumento degli insetti in circolazione, ma anche delle reazioni allergiche alle nuove specie e al loro veleno. Sono infatti in molti, già ora con le specie autoctone presenti nel nostro Paese, ad avere a che fare con il cosiddetto shock anafilattico. Gli esperti spiegano che ad ogni modo esiste una cura preventiva per quanto riguarda le punture e i rischi da veleno, ovvero il vaccino contro gli imenotteri, efficace nel 97% dei casi. Ma, al momento, spiegano, solo uno su sette fra coloro che è a rischio sceglie di effettuare il vaccino, pur essendo conscio dei rischi che corre.

#vespe #aliene #clima #allergie #SIAAIC
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...