Ancora formiche in ospedale: ministero invia i Nas al Civico di Palermo

11 ottobre 2017 ore 21:30, Andrea Barcariol
Tornerà operativo domani il reparto di Terapia intensiva coronarica dell'ospedale Civico di Palermo. La notizia arriva dal direttore generale dell'azienda sanitaria, Giovanni Migliore, dopo la notizia della chiusura del reparto a causa di un'invasione di formiche. "L’intervento è in corso e pertanto, domani, subito dopo la pulizia delle sale, riprenderà la normale attività di ricovero". Dall'ospedale sottolineano che "oltre alla normale attività di pulizia", l'azienda effettua "ogni mese in media 15 interventi programmati che raddoppiano nei mesi estivi".

Ancora formiche in ospedale: ministero invia i Nas al Civico di Palermo
Precisazioni che servono a far placare le polemiche scoppiate dopo la diffusione della notizia.
Tanto da far intervenire il ministero della Salute che ha inviato i carabinieri del Nas all’ospedale. I circa dieci pazienti del padiglione 12 sono stati destinati nei reparti di Anestesia e Rianimazione. L’ispezione è stata spiegata con la necessità di accertare i fatti. Nei giorni scorsi la presenza degli insetti era stata documentata anche da un paziente che per quasi due mesi era stato ricoverato nel reparto di Malattie respiratorie del Civico e che con il suo telefonino aveva ripreso l’invasione delle formiche in corsia. "In tutto l’ospedale abbiamo fino ad oggi effettuato oltre cento interventi di disinfestazione, solo 17 nel reparto di Terapia Intensiva Coronarica. Quello di oggi era già stato calendarizzato. Siccome si tratta di un intervento che utilizza prodotti che non possono essere usati in presenza di persone, è stato necessario trasferire i pazienti" ha spiegato ad ad Insanitas Giovanni Migliore.

IL PRECEDENTE
Lo scorso giugno era diventata subito virale la foto in un reparto dell’ospedale San Paolo di Napoli con una paziente costretta in un letto d’ospedale assediata da centinaia di formiche. A diffondere l'immagine e a denunciare il caso di malasanità in Campania era stato il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli. La signora era in cura per uno choc settico post frattura e sotto antibiotici. Al momento dell’invasione di formiche era sola. Anche in quel caso il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin aveva disposto l’invio della task force ministeriale e dei carabinieri del Nas.

#lorenzin #salute #civico




caricamento in corso...
caricamento in corso...