Appendice salva-intestino, scoperta l'utilità dell'organo più "controverso"

12 gennaio 2017 ore 20:39, Micaela Del Monte
Per molto tempo ci si è interrogati sull'utilità dell'appendice, oggi finalmente la questione potrebbe avere una risposta. Contrariamente a quanto si possa pensare l'appendice non è un organo inutile, ma è coinvolta nei segnali che regolano il sistema immunitario e funge da 'riserva' di batteri 'buoni' da usare quando quelli che normalmente abitano l'intestino scarseggiano. 

Appendice salva-intestino, scoperta l'utilità dell'organo più 'controverso'
Ad affermarlo, come riporta Ansa.it, è uno studio della Midwestern University, in Arizona, pubblicato dalla rivista dell'Accademia delle Scienze francese Comptes Rendus Palevol. I ricercatori hanno analizzato tutte le informazioni disponibili sui mammiferi, trovandone 533 specie che sono dotate di appendice, che vivono in tutti i continenti con diete molto diverse tra loro. "Gli animali che hanno quest'organo - scrivono gli autori - hanno una più alta concentrazione di tessuto linfoide nel cieco, la parte di intestino da cui si sviluppa l'appendice. Questo tipo di tessuto è pieno di cellule che suscitano una reazione immunitaria quando il corpo è sotto stress".

Dallo studio è emerso anche che l'appendice negli animali, come nell'uomo, ha concentrazioni di batteri intestinali 'buoni' sufficienti a rimpiazzare quelli eventualmente persi a causa di terapie antibiotiche o infezioni intestinali. "Dallo studio emerge - concludono gli autori - che anche se possiamo vivere senza appendice questo organo dà benefici al sistema immunitario e alla flora batterica".
   
caricamento in corso...
caricamento in corso...