Dieta 'volumetrica': calorie giuste e stop fame con le ''5 ciotole''

12 settembre 2017 ore 10:00, Stefano Ursi
In questi giorni di ritorno per ormai quasi tutti dalle vacanze, si torna a parlare di dieta e di regimi alimentari per rimettersi in forma. Quella che monopolizza i media online da ieri è quella denominata ''volumetrica'', ideata da Barbara Rolls, direttrice del Laboratory for the Study of Human Ingestive Behavior della Penn State University. Questa dieta, si legge, ha una particolarità relativamente agli strumenti: utilizza infatti cinque ciotole tutte diverse per dimensioni e un piatto per dosare i cibi; la prima ciotola, quella più grande, è quella con cui vanno portate in tavola le verdure crude. Poi quella dei carboidrati, quella dei legumi, poi della frutta, delle uova e dei formaggi magri. Poi, sempre in ordine decrescente, quella della frutta secca e dei condimenti.

Dieta 'volumetrica': calorie giuste e stop fame con le ''5 ciotole''
Pixabay
Il piatto, spiegano i media che analizzano questo regime alimentare denominato ''volumetrico'', ha la funzione specifica di dosare le quantità di pesce, formaggi duri e carne. Il perno concettuale su cui si basa la dieta ''volumetrica'', è quello della conoscenza delle quantità energetiche che ogni alimento contiene così da poterne scegliere il giusto quantitativo da assumere, di modo, si legge, da poter saziare l'appetito assumendo però il corretto apporto calorico. Quindi no sensazione stomaco vuoto ma sì alla quantità giusta di calorie. Decisivo è il giusto apporto di acqua e di liquidi, con l'acqua regina ovviamente. Ovviamente, come sempre ricordiamo, prima di seguire una qualsiasi dieta o di intraprendere un qualsiasi regime alimentare è necessario e fondamentale recarsi dal proprio medico o da un nutrizionista per capire se sia adeguato alle proprie condizioni e quale sia quello più giusto da seguire.

Ma soprattutto non dimenticare il movimento: una lunga camminata all'aria aperta è un allenamento per il corpo, ma agisce anche come antistress e migliora il metabolismo con effetti positivi sull'umore. L'esercizio fisico, infatti, è il valore aggiunto per far tornare il corpo in equilibrio. Ovviamente fatto secondo le capacità e le possibilità di ognuno. Il consiglio, anche in questo senso, è evitare il fai da te, magari affidandosi ad un professionista esperto che accompagni la giusta nutrizione con la giusta quantità di esercizio fisico.

#dieta #volumetrica #ciotole #dimagrimento

autore / Stefano Ursi
caricamento in corso...
caricamento in corso...