Occhio all'antipiretico, Aifa ritira Paracetamolo "non conforme": i lotti incriminati

17 gennaio 2017 ore 9:03, Adriano Scianca
In tempi di epidemia influenzale, i farmaci per far abbassare la febbre vanno a ruba. Occhio a quale prendete, però. L'Agenzia italiana del farmaco (Aifa), ha appena disposto il ritiro di alcuni lotti della specialità medicinale Paracetamolo della ditta EG nelle seguenti confezioni: PARACETAMOLO EG*16CPR 1000MG – AIC 041467111 Lotti n. 2850023A scadenza Novembre 2017 e numero A6001 scadenza Luglio 2019 • PARACETAMOLO EG*20CPR 500MG – AIC 041467034 Lotti n. 1760001F scadenza Novembre 2018 e n. K6046 scadenza Aprile 2021. 

Occhio all'antipiretico, Aifa ritira Paracetamolo 'non conforme': i lotti incriminati

Il provvedimento si è reso necessario a seguito della notifica di allerta rapida e della dichiarazione di non conformità alle Norme di Buona Fabbricazione del sito di produzione, entrambe emesse dall’agenzia portoghese. I lotti in questione non potranno essere utilizzati e la ditta EG dovrà assicurarne l'avvenuto ritiro entro 48 ore dalla ricezione del provvedimento. 

Paracetamolo EG è impiegato per gli stati febbrili e il trattamento dei sintomi dolorosi da lievi a moderati. Il principio attivo del farmaco chiamato anche acetaminofene si contraddistingue per la sua particolare e spiccata azione antipiretica ed è, per questa sua proprietà, ampiamente utilizzato sia da solo che associato ad altre sostanze per la cura delle forme di raffreddamento di origine virale e per il trattamento del dolore di varia natura. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...