Tumore seno, una 'corsa' contro le metastasi. A Roma è lotta e prevenzione

17 maggio 2017 ore 9:37, Luca Lippi
La capitale si sta preparando per accogliere uno degli appuntamenti tradizionali di primavera, la Race for the Cure, una manifestazione di raccolta fondi organizzata dalla Susan G. Komen Italia con un appuntamento aperto a tutti. Una tre giorni di iniziative dedicate a salute, sport, benessere e solidarietà, che culmina la domenica con la tradizionale corsa ‘in rosa’ di 5 km e la passeggiata di 2 km a spasso tra le meraviglie archeologiche del centro città. Al Circo Massimo, dal 19 al 21 maggio,  per la sua XVIII edizione.
Sono circa 50mila i nuovi casi ogni anno, con un’incidenza in continuo aumento; ogni 15 minuti si registra infatti una nuova diagnosi, e l’incidenza aumenta con l’avanzare dell’età. Una donna su nove si ammala di tumore del seno nel corso della vita ma con una diagnosi precoce si ha oltre il 90% di possibilità di guarigione con cure meno invasive. Allora bisogna combattere la battaglia mantenendo alta l’attenzione, incoraggiando uno stile di vita sano, adottando regole semplici di prevenzione.
Tumore seno, una 'corsa' contro le metastasi. A Roma è lotta e prevenzione
Il tumore della mammella rappresenta la neoplasia più frequentemente diagnosticata nella donna in tutte le fasce di età. Colpisce mediamente una donna su otto: nel 41% dei casi prima dei 49 anni, nel 35% tra i 50 e i 69 anni e nel 22% nella fascia di età dopo i 70 anni.
E’ stato stimato che nel 2016 siano stati individuati in Italia circa 50.200 nuovi casi di carcinomi della mammella femminile per un totale che supera i 450.000 casi.
La manifestazione ha avuto la sua genesi negli Stati Uniti (1982), negli State sconvolge ogni anno oltre cento città americane e più di un milione e mezzo di partecipanti, la Race for the Cure è arrivata in Italia nel 2000, a Roma, ed è l’evento simbolo della Susan G. Komen Italia. 
L’edizione romana, con i circa 63.000 iscritti dello scorso anno, è tra le più partecipate al mondo. Inoltre, durante la Race, un Villaggio della salute viene allestito al Circo Massimo, con percorsi di promozione della salute a donne appartenenti a categorie disagiate, stage di apprendimento di discipline sportive, esibizioni di  fitness e laboratori teorici e pratici di sana alimentazione. 
Visto il successo sempre crescente ottenuto nel corso degli anni, la Race ha varcato dal 2007 i confini della Capitale per raggiungere anche Bari, Bologna, Napoli (per tre edizioni dal 2010 al 2012) e Brescia dal 2015.
Con i fondi raccolti attraverso la Race for the Cure, la Komen Italia, dal 2000 ad oggi ha raccolto e già distribuito oltre 3.000.000 € per la realizzazione di più di 400 progetti propri e di altre associazioni nella lotta ai tumori del seno. Tra questi, corsi di aggiornamento per operatori sanitari; programmi di educazione alla prevenzione per donne sane e studenti; servizi clinici per il recupero del benessere psico-fisico delle donne operate ed acquisto di apparecchiature di diagnosi e cura delle neoplasie del seno.

#RacefortheCure #Donneinrosa #Corsainrosa #tumorialseno #Roma #CircoMassimo #Metastasi
autore / Luca Lippi
Luca Lippi
caricamento in corso...
caricamento in corso...